Non si riparte

Aeroporto Catullo ancora chiuso, Comencini: “Cosa stiamo aspettando?” – VIDEO

Un sopralluogo per verificare l'apertura dell'aeroporto che, però, non è avvenuta.

Villafranca, 19 Maggio 2020 ore 10:34

Il sopralluogo dei deputati Vito Comencini e Vania Valbusa all’aeroporto Catullo per verificarne l’apertura.

Il deludente sopralluogo

Un sopralluogo che ha lasciato l’amaro in bocca quello di ieri, lunedì 18 maggio 2020 all’aeroporto Catullo dove Vito Comencini e Vania Valbusa hanno documentato l’attuale chiusura. Attraverso un video che è stato postato sui social, Vito documenta la sua indignazione sulla chiusura del Catullo che si protrae e spiega:

“Oggi con la collega della Lega Vania Valbusa siamo stati all’aeroporto Catullo di Verona per verificare di persona quale è realmente la situazione. Come temevo l’annunciata riapertura prevista per oggi da parte di Save è stata solo sulla carta. Tutto è ancora chiuso, nessun aereo per voli di linea è decollato. Per chi gestisce lo scalo però a quanto pare va tutto bene: è sempre più evidente che stanno gettando la polvere sotto il tappeto. Non c’è stata nessuna strategia di rilancio in questi anni, questo è l’aspetto più grave. Perché gli altri aeroporti hanno aperto il 4 maggio e oggi erano operativi? Cosa stiamo aspettando? L’aeroporto sta perdendo diverse opportunità, con pesanti conseguenze per l’economia di tutto il nostro territorio”.

“Tutto chiuso, vergogna!”

Assieme a lui anche la deputata Vania Valbusa si è detta indignata della mancata riapertura del Catullo:

“Sopralluogo all’Aeroporto Valerio Catullo con il collega On. Vito Comencini per verificare le “buone prospettive di riapertura per il 18 maggio annunciate dal Presidente di Save, Enrico Marchi….è CHIUSO! Vergogna! Verona vuole ripartire! Il Catullo vuole ripartire!“.

La voglia di ripartire

L’ultima comunicazione ufficiale da parte della Catullo S.p.a era stata data il 7 maggio 2020 dove la società aveva specificato:

Il Catullo, che con la crisi conseguente alla diffusione del coronavirus è chiuso ai voli commerciali fino al 17 maggio, come da Decreto del Ministero dei Trasporti del 5 maggio, è comunque già pronto per ripartire, con misure che garantiscono la sicurezza della salute di passeggeri e operatori e comprendono, tra le altre, l’utilizzo di termoscanner e la ridefinizione degli spazi in considerazione dell’obbligo di distanziamento tra persone. La Società è in costante dialogo con tutti i vettori che volano sull’aeroporto per la ripartenza del traffico in condizioni di piena sicurezza”.

5 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità