Al parco San Giacomo si dipinge per restaurare l’ex ospedale psichiatrico

Durante l’intera giornata saranno presenti oltre 80 artisti, tra pittori e scultori.

Al parco San Giacomo si dipinge per restaurare l’ex ospedale psichiatrico
Verona Città, 29 Aprile 2019 ore 19:48

Torna la manifestazione “Tutti i colori di Carlo” a Parco San Giacomo. E per un giorno l’arte sarà un omaggio all’opera di Carlo Zinelli e alla creatività dei bambini e ragazzi delle scuole coinvolte. Obiettivo, raccogliere fondi per restaurare il complesso dei Santissimi Giacomo e Lazzaro alla Tomba, ex ospedale psichiatrico.

La quinta edizione

La quinta edizione dell’iniziativa si terrà domenica 5 maggio, a partire dalle ore 10, in Borgo Roma. Durante l’intera giornata saranno presenti oltre 80 artisti, tra pittori e scultori appartenenti a diverse associazioni veronesi, che realizzeranno in diretta le loro opere. Saranno inoltre esposti 20 dipinti dei maestri dell’Accademia Arte e Artigianato: olio su tela, stoffa, lamina di ferro, in omaggio all’arte di Zinelli. I lavori saranno venduti proprio per dare il via ad una raccolta fondi per il restauro del portale d’accesso al sito culturale e della chiesetta. Saranno presenti anche i piccoli artisti della scuola secondaria di primo grado "Mario Mazza" di Verona e “Renato Simoni” di Vigasio. La manifestazione sarà abbinata, infatti, alla “Festa Giò Madonnari”, a cui parteciperanno i bambini delle scuole che, con l’aiuto degli insegnanti, potranno esprimere la loro creatività.

L'iniziativa

L’iniziativa, organizzata dal Gruppo C.T.G. Un Volto Nuovo, in collaborazione con la 5ª Circoscrizione e l’Accademia d’Arte e Artigianato Artistico, è patrocinata da Comune, Provincia e Università. Il progetto è stato presentato questa mattina a Palazzo Barbieri dall’assessore alla Cultura. Presenti anche il presidente dell’associazione CTG “Un volto nuovo” Patrizio Mantovani, il vicepresidente del CTG Maurizio Pedrini, il presidente dell'Accademia d'Arte e Artigianato Artistico di Verona Emanuela Terragnoli, il presidente di Arcobaleno Arte di Cadidavid Nicoletta Maestrello, il presidente della 5ª Circoscrizione, il consigliere dell’Ordine degli Ingegneri Alessia Canteri, il vicepresidente dell’Ordine degli Architetti Laura De Stefano. "Si tratta di un’iniziativa lodevole - ha affermato l’assessore alla Cultura- perché punta a sensibilizzare le persone sull’importanza della salvaguardia del patrimonio artistico e culturale della città. La manifestazione è un modo per creare una connessione tra i veronesi e le realtà storiche e culturali locali."

Seguici sui nostri canali