Cronaca
Forte vento

Albero si spezza e cade su due auto, attimi di paura

Albero si spezza e cade su due auto, attimi di paura
Cronaca Verona Città, 05 Febbraio 2020 ore 19:15

Albero si spezza e cade su due auto, attimi di paura.

Albero si spezza e cade su due auto, attimi di paura

Sono stati degli attimi di paura per due automobilisti che nel pomeriggio di oggi, mercoledì 5 febbraio 2020 verso le 17.20 stavano transitando in via Stanga, a Borgo Milano, nel momento in cui un albero è stato spezzato dal vento. Il grande albero è caduto rovinosamente sulle due auto che stavano transitando in quel momento. Fortunatamente non si sono verificati dei feriti, sono state danneggiate le due vetture. Si può verificare l'accaduto grazie alle foto postate sul gruppo di Facebook "Chievo City News" .

L'allerta Arpav

Giusto oggi l'Arpav aveva reso noto che da ieri mattina, martedì 4 febbraio 2020, le Alpi orientali sono interessate da forti correnti da nord e lo saranno ancora per tutta la giornata odierna. Situazione legata all’approfondirsi di una saccatura sui Balcani e alla rapida espansione di un’alta pressione di matrice  oceanica sulla Francia. La duplice azione di questi due centri dinamici provoca intense correnti e venti forti sui monti veneti. Come spesso accade in caso di correnti settentrionali, i venti sono perlopiù a raffiche, con improvvisi rinforzi, già
osservati ieri e nelle prime ore di oggi. Tale situazione perdurerà fino alla tarda
serata di oggi. L’apice di questo episodio ventoso dovrebbe essere raggiunto nel
pomeriggio odierno in quota ed in serata per il Foehn nelle valli. In base ai dati raccolti dalle stazioni nivometeo Arpav in quota, le raffiche hanno  raggiunto valori significativi, senza essere eccezionali, come si può vedere nella
tabella, con un massimo di 137,52 km/h a Ravales sopra Cortina.

Torna alla home