Cronaca

Allarme terrorismo in Arena, ma è tutto finto

Denunciati due olandesi di 26 e 27 anni. I due, una volta entrati si sono chiusi nei bagni, facendo scattare l'allarme anti terrorismo con l'intervento di forze speciali e artificieri

Allarme terrorismo in Arena, ma è tutto finto
Cronaca 29 Luglio 2016 ore 18:33

Denunciati due olandesi di 26 e 27 anni. I due, una volta entrati si sono chiusi nei bagni, facendo scattare l'allarme anti terrorismo con l'intervento di forze speciali e artificieri

La polizia ha denunciato due olandesi, di 26 e 27 anni, dopo che erano entrati all'Arena di Verona attraverso l'ingresso artisti dell'Arena con dei pass fasulli.

I due, una volta entrati si sono chiusi nei bagni, facendo scattare l'allarme anti terrorismo con l'intervento di forze speciali e artificieri. Una volta bloccati è stato scoperto che avevano con loro dei zainetti che in realtà contenevano strumenti per riprese video. I due hanno poi ammesso di essere entrati in Arena in attesa dello spettacolo dell'Aida per una sorta di performance provocatoria.

I due, infatti, sono risultati essere della televisione Kro-ncv olandese e avevano l'obiettivo, mentre uno doveva entrare sul palco durante la 'marcia trionfale', di riprendere la reazione del pubblico per una trasmissiona satirica dell'emittente tv.

I due sono stati denunciati per procurato allarme mentre i presenti, a parte gli addetti ai lavori, non si sono accorti di nulla.