Cronaca

Alpinista precipita nel vuoto morto 40enne di Verona

L'uomo è rimasto vittima di un incidente mentre si trovava sul massiccio del Concarena

Alpinista precipita nel vuoto morto 40enne di Verona
Cronaca Verona Città, 25 Marzo 2018 ore 10:29

Alpinista precipita nel vuoto. Tragedia sul massiccio del Cocarena, sulle prealpi bergamasche.

La vittima un 40enne residente a Verona

La vittima è Francesco "Franz" Rota Nodari, 40enne bergamasco ma residente a Verona. Franza era un ingegnere ambientale innamorato della montagna e alpinista esperto, lascia una moglie e due bambini piccoli.

La dinamica

Secondo le prime ricostruzioni l'uomo sarebbe scivolato nel vuoto mentre stava scendendo dalla via conosciuta come «Via della felicità» sotto gli occhi di un’amica. La stessa ha allertato immediatamente i soccorritori anche se per Francesco non c'è stato nulla da fare. La ricostruzione dell’esatta dinamica dei fatti è ancora al vaglio dei soccorritori e dei Carabinieri della Stazione di Capo di Ponte.

Un alpinista esperto

Franz era un alpinista esperto, aveva infatti scalato tutte le 82 vette delle Alpi sopra quota 4.000 metri.