Anarchico veronese, confermato per lui il carcere

Era stato arrestato per un plico esplosivo recapitato nel 2016 alla sede di un'azienda di ristorazione.

Anarchico veronese, confermato per lui il carcere
Est Veronese, 30 Dicembre 2019 ore 11:38

Anarchico veronese, confermato per lui il carcere.

Anarchico veronese, confermato per lui il carcere

E' stato reso noto che il ribunale del riesame di Torino ha deciso di confermare l'ordinanza di custodia in carcere per Giuseppe Sciacca. Nello specifico stiamo parlando dell'anarchico di 40 anni che era stato arrestato il 26 novembre mentre si trovava all'interno di un casolare situato nella provincia di Verona. L'uomo era stato arrestato per un plico esplosivo che era stato recapitato nel 2016 direttamente alla sede romana di una azienda di ristorazione.

I sospetti

Ora Giuseppe Sciacca si trova rinchiuso a Montorio, Verona. Secondo quanto emerso, gli investigatori della Digos sospettano che Giuseppe Sciaccia sia uno dei costruttori dei diversi pacchi-bomba che alimentano le campagne degli anarco-insurrezionalisti. Per ora però, sempre secondo quanto si apprende, sembra che a Sciacca gli venga attribuito direttamente solo l'episodio di Roma, ci riferiamo nello specifico alla ditta che è stata presa di mira, la Ladisa, che era la fornitrice dei pasti al Cpr di Torino.