Indignazione

Angurie ad un centesimo al chilo, Giulietti, “Offensivo nei confronti di chi con sudore lavora la terra”

Viene chiesto che agli agricoltori venga riconosciuto un prezzo minimo per le loro produzioni.

Angurie ad un centesimo al chilo, Giulietti, “Offensivo nei confronti di chi con sudore lavora la terra”
Verona Città, 14 Agosto 2020 ore 10:24

Una strategia vista come una mancanza di rispetto.

L’indignazione

Carlo Giulietti, presidente di Copagri Veneto si schiera al fianco di tutti quegli agricoltori offesi dal colpo di sole estivo che ha colpito i vertici di un’azienda con discount su tutto il territorio nazionale. Giulietti afferma:

“Non si è mai visto uno shampoo venduto ad un centesimo. Quello che una nota catena della Grande distribuzione organizzata, che ha sede legale a Verona, sta facendo con la vendita di angurie ad un centesimo al chilo, è undanno d’immagine gravissimo per il settore primario nazionale. Non si tratta altro che di una triste operazione di marketing, un’azione commerciale che svilisce il lavoro di tutti quegli agricoltori che si impegnano a portare sulle tavole degli italiani prodotti di qualità”.

L’offerta inizia oggi

Oggi, 14 agosto 2020 sui banchi del noto discount sarà possibile trovare angurie al prezzo di 1 centesimo al chilo. Giulietti afferma:

Se i costi dell’operazione sono coperti dall’azienda stessa che garantisce un prezzo maggiore ai produttori non significa nulla, quello che conta è il messaggio assolutamente negativo per gli agricoltori. Se chi ha ideato la promozione avesse voluto ‘acchiappare’ clienti, a quel punto avrebbe potuto regalare le angurie anziché dargli un prezzo. Dare un prezzo significa dare un valore, in questo caso offensivo nei confronti di chi ogni giorno con sudore lavora la terra”.

Per il futuro Giulietti chiede alle grandi catene della Gdo che:

Agli agricoltori venga riconosciuto un prezzo minimo per le loro produzioni e che su quest’ultime si investa in modo da valorizzarle e non da umiliarle con promozioni che fanno male e danneggiano in modo irrimediabile l’agricoltura italiana”.v

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità