Cronaca
San Bonifacio

Anziani nel mirino dei ladri: signora scaraventata a terra per pochi euro

La povera donna ha provato a reagire, cercando di trattenere la propria borsa. Ma loro non hanno avuto pietà...

Anziani nel mirino dei ladri: signora scaraventata a terra per pochi euro
Cronaca Verona Città, 30 Novembre 2022 ore 13:47

Nelle prime ore del mattino di sabato scorso, i Carabinieri della Compagnia di San Bonifacio hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Verona, su richiesta della Procura della Repubblica scaligera, a carico di un uomo ed una donna, conviventi, indagati per il reato di “rapina aggravata in concorso”.

Anziani nel mirino dei ladri: signora scaraventata a terra per pochi euro

I fatti risalgono al 6 novembre scorso, quando nei pressi del cimitero di San Bonifacio, la coppia aveva avvicinato una donna di settantacinque anni alla quale veniva strappata la borsa indossata, contenente documenti vari, un telefono cellulare e la somma in contanti di 180 euro, per poi darsi a repentina fuga in direzione di Vicenza, a bordo della propria autovettura, procurando alla anziana signora, che nel tentativo di trattenere la borsa rovinava a terra, lesioni personali giudicate guaribili in gg 25 (venticinque).

Il provvedimento, che prevede la restrizione degli indagati, già noti alle forze dell’ordine, agli arresti domiciliari, scaturisce dall’articolata indagine condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di San Bonifacio, che hanno immediatamente e compiutamente ricostruito la dinamica dei fatti riuscendo ad identificare gli autori del reato.

Seguici sui nostri canali