Arena young grande entusiasmo alle iniziative 2017-2018

Proseguono con successo le iniziative del progetto Arena Young 2017-2018 rivolte al mondo della Scuola e ai giovani under 30.

Arena young grande entusiasmo alle iniziative 2017-2018
Verona Città, 07 Marzo 2018 ore 17:12

Arena young grande entusiasmo alle iniziative 2017-2018.

La quarta edizione

Giunta alla quarta edizione, Arena Young conferma l’impegno della Fondazione Arena di Verona nel promuovere la conoscenza e la diffusione dell’opera lirica e della musica sinfonica tra i più giovani, grazie ad una proposta formativa appositamente pensata per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado e promozioni riservate al pubblico under 30. Gli appuntamenti intendono favorire l’incontro tra il mondo della scuola e quello del teatro, per permettere ai bambini di sognare con la musica ed imparare ad apprezzarla fin da piccoli, come ha sottolineato il sovrintendente Cecilia Gasdia in occasione di "Pierino e il lupo" lo scorso gennaio, quando ha portato ai ragazzi il suo personale saluto e di recente ha aggiunto: «Sto pensando per il futuro ad una programmazione rivolta anche ai piccolissimi, fin dall’asilo nido, affinché la musica li accompagni nella crescita e per tutta la vita, e magari un giorno frequentino il Teatro non solo come pubblico ma anche per professione e un po’ per vocazione, così come ho fatto io».

Un'iniziativa vincente tra i giovani

I giovani sembrano apprezzare sempre di più le iniziative offerte per la Stagione 2017-2018, il cui successo sta crescendo di anno in anno: "Anteprima scuole", "Ritorno a teatro", "Il Teatro" si racconta. Anteprima Scuole, le prove generali delle opere in cartellone per la Stagione Lirica al Teatro Filarmonico - aperte agli istituti scolastici di ogni ordine e grado, ai Conservatori, alle Accademie di Belle Arti e agli studenti della Verona Opera Academy, e precedute da una conversazione di approfondimento in Sala Filarmonica - hanno infatti registrato un’ottima affluenza sin dai primi titoli, tanto che la straordinaria richiesta pervenuta per Otello, che ha visto oltre 1100 giovani presenti alla prova del 2 febbraio, ha reso necessaria l’apertura al pubblico giovane anche della seconda prova prevista il giorno successivo. Le prenotazioni già confermate per le prossime prove aperte, ad oggi, attestano oltre 3 mila presenze e il dato è in continua crescita.

Adesioni e risultati

Ad oggi si contano anche 1700 adesioni agli spettacoli proposti in Sala Filarmonica per il teatro si racconta, rassegna di teatro musicale dedicata agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado, giunta alla terza edizione. Il primo spettacolo, "Pierino e il lupo" di Sergej Prokof’ev, ha visto un’ottima risposta con un totale di circa 600 biglietti emessi per i tre appuntamenti in cartellone. "Le Esofavole" di Walter Morelli, incontro di musica e animazione ispirato alle favole di Esopo e proposto per la prima volta da Fondazione Arena, ha registrato il sold out con 650 spettatori nelle tre giornate in cartellone (21, 22, 23 febbraio). Ma i viaggi musicali continuano, attraverso celebri partiture valorizzate da animazioni teatrali e voci recitanti: dall’8 al 10 marzo tornano due spettacoli molto amati, Histoire de Babar le petit éléphant di Francis Poulenc e Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns, mentre il 18, 19 e 20 aprile viene riproposta L’histoire du soldat di Igor Stravinsky, dopo gli ottimi riscontri della stagione precedente; infine, il 3 e 4 maggio l’Orchestra e il Coro areniani presenteranno Mozart e Salieri, spettacolo che prevede l’esecuzione del Requiem in re minore di Wolfgang Amadeus Mozart nella versione di Carl Czerny per coro misto, soli e pianoforte a quattro mani.

Affluenza

Buoni risultati in termini di affluenza anche per l’iniziativa Ritorno a Teatro, nata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale XII di Verona, che offre agli studenti delle classi elementari, medie e superiori, ai loro familiari, agli insegnanti, ai dirigenti scolastici e al personale ATA la possibilità di assistere a prezzo speciale agli spettacoli nelle serate infrasettimanali della Stagione Lirica e ai concerti del venerdì sera per la Stagione Sinfonica. Particolarmente apprezzato il Preludio che precede la rappresentazione: un momento di approccio ai linguaggi dell’opera e della musica nella prestigiosa Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico, che agevola la comprensione dello spettacolo anche grazie alla partecipazione di alcuni artisti, a cui segue un conviviale aperitivo nel foyer del Teatro. Finora ha riscosso il maggior successo tra i ragazzi, con oltre 700 adesioni nel doppio appuntamento del martedì e del giovedì, l’operetta La vedova allegra di Franz Lehár dello scorso dicembre, grazie anche alla presenza dell’attrice Marisa Laurito che ha incantato il giovane pubblico con il suo straordinario carisma.

18App e Carta del Docente

La Fondazione Arena di Verona è tra gli esercenti accreditati di 18App e Carta del Docente, dando la possibilità ai giovani nati nel 1999 e ai docenti di ruolo di spendere il proprio Bonus Cultura di 500 Euro per acquistare biglietti, open ticket e carnet per gli spettacoli della Stagione Artistica al Teatro Filarmonico e dell’Opera Festival all’Arena di Verona. Le modalità di registrazione e di attivazione dei buoni sono indicate sui siti www.18app.it e https://cartadeldocente.istruzione.it; mentre per procedere all’emissione del voucher dell’importo corretto è possibile consultare le tariffe nelle pagine dedicate sul sito di Fondazione Arena.

 

Su Fondazione Arena leggi anche la notizia del nuovo membro, l'imprenditrice Allegrini qui.