Arrestati due ladri d'auto grazie a un cittadino

Decisiva la segnalazione di un residente che ha avvertito la polizia

Arrestati due ladri d'auto grazie a un cittadino
Cronaca 28 Gennaio 2018 ore 14:24

Decisiva la segnalazione di un residente che ha avvertito la polizia

Nel pomeriggio dello scorso venerdì 26 gennaio, due giovani sono stati arrestati poiché sorpresi dalle pattuglie della Polizia di Stato nel tentativo di rubare un’autovettura parcheggiata in Via Lorgna (zona Fiera), a Verona.

Erano da poco passate le 16, quando sulla linea 113 è giunta la chiamata di un residente che si era insospettito perché aveva notato due soggetti i quali, all’interno di una Fiat Panda, erano intenti ad armeggiare con i fili elettrici posti sotto il volante.

Nel frattempo i due giovani, avendo probabilmente percepito che la loro intrusione non era passata inosservata, hanno abbandonato l’auto che stavano tentando di rubare e si sono dati ad una precipitosa fuga nelle via limitrofe. Ma per loro era ormai troppo tardi.

Grazie alla preziosa segnalazione del cittadino, che ha fornito adeguate indicazioni, sono scattate le tempestive ricerche della Volanti della Questura, che prontamente hanno rintracciato i due fuggitivi e li hanno bloccati in Via Roveggia. Si trattava di due cittadini rumeni, D.A (classe 1990) e L.A.(classe 1985), già noti per i precedenti specifici relativi a reati contro il patrimonio. Uno di loro era in possesso anche di una piccola quantità di marjuana e pertanto si è proceduto nei suoi confronti anche ai sensi della normativa sugli stupefacenti.

Per il reato di tentato furto, invece, per entrambi sono scattate le manette ai polsi. Ieri si è tenuto il giudizio direttissimo. L’arresto è stato convalidato ma il giudizio sarà celebrato il 20 febbraio, avendo il difensore chiesto “i termini a difesa”. Il Giudice ha comunque disposto che i due giovani, in attesa della sentenza, rimangano nel carcere di Montorio in regime di custodia cautelare.