Cronaca

Arrestato e condotto in carcere per spaccio a Pescantina

Si era dedicato alla coltivazione di alcune piante di marijuana.

Arrestato e condotto in carcere per spaccio a Pescantina
Cronaca Garda, 15 Luglio 2019 ore 12:20

Arrestato e condotto in carcere per spaccio a Pescantina.

Arrestato e condotto in carcere per spaccio a Pescantina

I Carabinieri della Stazione di Pescantina hanno dato esecuzione al provvedimento restrittivo del Tribunale di Verona, con il quale un 42enne italiano, residente in quel comune, è stato arrestato e tradotto al carcere di Verona Montorio dove dovrà espiare una pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione per reati afferenti agli stupefacenti. L'uomo nel 2015 era stato oggetto di un'attività investigativa condotta proprio dai militari della stazione di Pescantina, che al termine di una serrata investigazione, lo avevano colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nascoste presso l'abitazione dell'indagato.

Coltivava piante di marijuana

Il soggetto si era dedicato alla coltivazione di alcune piante di marijuana e inoltre veniva trovato in possesso di cocaina, matadone e foglie e infiorescenze di marijuana stese ad essiccare su di uno stendino, oltre a bilancino di precisione e steumenti per la lavorazione della marijuana essiccata. Per tale ragione, all' epoca venne arrestato e giudicato in direttissima. Oggi l'uomo è chiamato a saldare il suo conto con la giustizia.