Verona

Arrestato in stazione con un etto di cocaina

Dodici ore consecutive di controlli straordinari eseguiti ieri dalla Polizia Ferroviaria

Arrestato in stazione con un etto di cocaina
Verona Città, 31 Gennaio 2020 ore 14:24

Arrestato in stazione con un etto di cocaina.

Arrestato in stazione con un etto di cocaina

Dodici ore consecutive di controlli straordinari eseguiti ieri dalla Polizia Ferroviaria, grazie all’azione comune svolta simultaneamente nelle principali stazioni ferroviarie delle quattro province Verona, Vicenza, Trento e Bolzano di competenza del Compartimento “per Verona ed il Trentino Alto Adige”, nell’operazione a livello nazionale “Stazioni Sicure”. Durante l’operazione, gli 80 Agenti della Polizia Ferroviaria impiegati in 13 stazioni ferroviarie hanno identificato circa 400 persone, elevando alcune contravvenzioni al regolamento di Polizia Ferroviaria.

L’arresto

Grazie ai capillari controlli, nella stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova, la Polfer ha arrestato un giovane marocchino diretto a Trento di 25 anni per detenzione ai fini di spaccio di oltre 100 grammi di cocaina, che è stata sottoposta a sequestro.

I controlli sono stati svolti in tutti i punti ritenuti più critici e nelle aree di maggiore affollamento, estendendoli in generale anche a bordo dei treni in fermata nel territorio di competenza del Compartimento, monitorando costantemente il flusso dei viaggiatori in arrivo e partenza dagli scali ferroviari con controlli a campione nei confronti delle persone e dei bagagli al seguito con il prezioso contributo dei cani antidroga della Guardia di Finanza di Vicenza e Bolzano e, per la prima volta in stazione a Verona, di Pico, il pastore tedesco della Polizia Locale.

Controllate 240 valige

Sempre nel corso dei servizi è stata sequestrata anche sostanza stupefacente “cannabinoide” per uso personale nei confronti di due persone che sono state segnalate al Prefetto per la conseguente sanzione amministrativa. Inoltre, sono state controllate complessivamente 240 valigie, al seguito o lasciate in custodia dai viaggiatori nel deposito bagagli di Verona. Alcune persone trovate ad elemosinare in forma molesta o a fare accattonaggio sono state allontanate dalle stazioni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità