Cronaca

Arrestato moldavo per lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale

Nel tentativo di sedare gli animi un poliziotto è stato strattonato e aggredito.

Arrestato moldavo per lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale
Cronaca Verona Città, 16 Aprile 2018 ore 17:49

Arrestato moldavo per lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Nel tentativo di sedare gli animi un poliziotto è stato strattonato e aggredito.

Avvistata lite da parte della polizia

Durante il normale servizio di controllo del territorio, intorno alle 16 di domenica 15 aprile, una Volante della Polizia, transitando in via Barana, notava una lite accesa tra due uomini e due donne.

Agente strattonato e aggredito

Gli agenti decidevano pertanto di avvicinarsi per impedire che l’affronto verbale degenerasse in scontro fisico. Nel tentativo di sedare gli animi, uno degli operatori veniva strattonato alle spalle ed aggredito da uno dei presenti.

Aggressore ubriaco

L’aggressore, Varanita Veaceslav, Moldavo del 1978, visibilmente alterato dall’assunzione di sostanze alcoliche, continuava a minacciare gli operatori fino a quando, definitivamente immobilizzato, veniva tratto in arresto per lesioni finalizzate alla resistenza, all’oltraggio e alle minacce a Pubblico Ufficiale.

Trauma distorsivo per l'agente

Il poliziotto, a seguito della colluttazione avuta col Varanita, si recava presso l’Ospedale di Borgo Roma e veniva refertato con la prognosi di “trauma distorsivo della spalla destra”, giudicato guaribile in 5 giorni.

Arresto convalidato

Dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliero alla P.G. presso la Stazione dei Carabinieri di San Massimo. L’udienza è stata rinviata al 15 giugno 2018.