Arriva il digitale Dvb-T2, già ora di cambiare tv (c’è anche il bonus)

Entro luglio 2022, tutti i canali e tutti i programmi saranno irradiati con una nuova tecnologia.

Arriva il digitale Dvb-T2, già ora di cambiare tv (c’è anche il bonus)
Verona Città, 12 Novembre 2019 ore 17:01

Arriva il digitale Dvb-T2, già ora di cambiare tv (c’è anche il bonus).

Una nuova rivoluzione si annuncia per gli schermi domestici, dopo quella, non lontana, che nel 2012 aveva accompagnato il passaggio dall’analogico al digitale terrestre.

Arriva il nuovo digitale terrestre

Entro luglio 2022, tutti i canali e tutti i programmi saranno irradiati con una nuova tecnologia: si passa dal Dvb-T1 al Dvb-T2.

Questa tecnologia permetterà di comprimere ulteriormente le trasmissioni tv rispetto ad oggi. La compressione delle trasmissioni e del segnale a sua volta permetterà alle emittenti (Rai, Mediaset e le altre) di proporre gli stessi canali su un numero molto più basso di frequenze. Per lo Stato sarà un’occasione di ulteriore guadagno, perché in questa operazione si libereranno spazi per altri canali tv nazionali.

Tocca cambiare di nuovo tv

Per gli utenti invece si prospetta un costo non previsto.

Dal primo gennaio 2017 le reti di distribuzione dell’elettronica hanno l’obbligo di vendere televisioni già Dbt2 Ready, ovvero allineate al nuovo standard.

Bonus tv, ma non per tutti

Grazie ai proventi incassati con le aste per le frequenze 5G sono stati previsti incentivi alle famiglie. L’ammontare complessivo, 150 milioni in tre anni.

A dicembre arriva il bonus tv: il contributo sarà di 50 euro.

Il bonus switch-off consentirà di avere uno sconto sul prezzo di un nuovo televisore o di un decoder da acquistare nei entro i prossimi tre anni, o comunque entro il 2021.

Avranno diritto al Bonus nuclei familiari con Isee compreso tra la prima e la seconda fascia con aumenti in funzione del numero dei componenti.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità