Cronaca

Arriva l'anticiclone, porterà un assaggio di primavera

Fino a martedì ultimi disturbi su Nordovest, ma in settimana arriva l’alta pressione di ‘San Valentino’, con tempo stabile e più mite

Arriva l'anticiclone, porterà un assaggio di primavera
Cronaca Villafranca, 13 Febbraio 2017 ore 15:38

Fino a martedì ultimi disturbi su Nordovest, ma in settimana arriva l’alta pressione di ‘San Valentino’, con tempo stabile e più mite

SCHIAFFO ALL’INVERNO CON L’ANTICICLONE DI SAN VALENTINO – “Si apre una fase meteo che di invernale avrà ben poco sull’Italia, con l’arrivo dell’anticiclone ribattezzato di ‘San Valentino’” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “fino a martedì avremo ancora della nuvolosità irregolare su gran parte della Penisola, ma in particolare su Sardegna e Nordovest dove sarà possibile qualche sporadica pioggia. Da mercoledì anticiclone più convinto con Sole dominante quasi ovunque; nottetempo e al primo mattino qualche banco di nebbia o foschia potrà tornare ad interessare la Valpadana e le vallate del Centro”.

TEMPERATURE IN AUMENTO, ARIA DI PRIMAVERA DURANTE IL GIORNO – “Le temperature saranno in generale aumento specie nei valori massimi, tanto che in alcune zone si respirerà aria di Primavera durante le ore pomeridiane” – prosegue l’esperto di 3bmeteo.com – “le regioni più miti saranno quelle tirreniche e le Isole Maggiori, con punte di oltre 15-16°C su Toscana, Lazio, Campania, Calabria, anche superiori tra Sicilia e Sardegna. Punte di oltre i 14°C attese entro metà settimana anche al Nord e lungo le regioni adriatiche. Di notte continuerà però a fare freddo, con minime prossime allo 0°C soprattutto sulle zone interne del Centronord e marcate escursioni termiche rispetto alle ore diurne.”

ENTRO IL WEEKEND PROBABILE NUOVO CAMBIAMENTO – “L’anticiclone di San Valentino dovrebbe durare fino a venerdì prossimo per poi indebolirsi nel weekend, lasciando spazio ad un tempo nuovamente più variabile con il ritorno di qualche pioggia e nevicata sui rilievi e un calo delle temperature. Questa linea di tendenza resta però da confermare” – concludono da 3bmeteo.com

(3bmeteo.com)

Seguici sui nostri canali