Cronaca
Indagine

Assalto Cgil Roma: denunciato un veronese con l’accusa di devastazione e saccheggio

C’è massimo riserbo sul nome del veronese denunciato e la Digos sta procedendo all’identificazione di altre persone.

Assalto Cgil Roma: denunciato un veronese con l’accusa di devastazione e saccheggio
Cronaca Verona Città, 11 Ottobre 2021 ore 14:30

E’ stato denunciato anche un veronese coinvolto nell’indagine sull'assalto alla sede Cgil avvenuto sabato a Roma.

Assalto Cgil Roma

Una sede devastata dall'assalto di una frangia violenta di manifestanti, che si erano staccati dal corteo non autorizzato e che guidati da esponenti di Forza Nuova, hanno puntato dritto verso l'edificio di Corso Italia. Dodici i fermi, in tutto. La Polizia ha arrestato 12 persone e un veronese è stato denunciato con l’accusa di devastazione e saccheggio per l’assalto alla sede della Cgil di Roma.

LEGGI ANCHE: "Tutte le formazioni che si richiamano al Fascismo vanno sciolte"

Potrebbe non essere l’unica

C’è massimo riserbo sul nome del veronese denunciato e la Digos sta procedendo all’identificazione di altre persone, attraverso la visione dei filmati delle videocamere di videosorveglianza e non solo, che sono sospettate di avere compiuto atti di violenza. Per ora quello che è certo è che il veronese è ben noto alle Forze dell’ordine e sembra essere appartenente ai movimenti di estrema destra.

Intanto dalla sera di sabato 9 ottobre 2021, la Camera del lavoro di Verona, come centinaia di altre sedi sindacali, viene presidiata permanentemente da sindacalisti e responsabili delle categorie.