Attentati di Barcellona, forse una vittima italiana

Si tratterebbe di un giovane di Legnano. Tre i connazionali feriti.

Attentati di Barcellona, forse una vittima italiana
Cronaca 18 Agosto 2017 ore 10:42

Si tratterebbe di un giovane di Legnano. Tre i connazionali feriti.

B. G. Queste le iniziali dell’uomo, 35 anni, di Legnano, che secondo alcune fonti, non ancora confermate, sarebbe morto nell’attentato terroristico di ieri sera sulla Rambla di Barcellona, dove un furgone ha percorso centinaia di metri travolgendo in modo deliberato quante più persone possibili.

Manca però l’ufficialità da parte della Farnesina. L’attentato è di chiara matrice jihadista ed è stato rivendicato da Isis.

Tre, invece, i feriti italiani: “All’ambasciata italiana in Spagna risulta finora che tre connazionali sono rimasti feriti nell’attentato a Barcellona” ha confermato a “6 su Radio 1” l’ambasciatore a Madrid Stefano Sannino.

 Attorno alla mezzanotte c’è stato un altro episodio, nella cittadina marittima di Cambrils, in cui un’auto con cinque terroristi avrebbe cercato di travolgere dei poliziotti. Le persone a bordo sono state tutte uccise e non ci sono state vittime tra i militari e i civili.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità