Autismo: Confartigianato aderisce e promuove progetto Verona Bollino Blu

Sensibilizzazione e formazione di titolari e personale nelle attività commerciali ed artigianali.

Autismo: Confartigianato aderisce e promuove progetto Verona Bollino Blu
Verona Città, 09 Gennaio 2020 ore 16:45

Autismo: Confartigianato aderisce e promuove progetto Verona Bollino Blu.

Autismo: Confartigianato promuove progetto Verona Bollino Blu

Confartigianato Imprese Verona promuove un progetto sociale, attraverso il coinvolgimento diretto delle imprese artigiane interessate, denominato Verona Bollino Blu, coordinato dall’Assessorato al Commercio del Comune di Verona, assieme al Centro Regionale per l’Autismo. Il Bollino Blu sarà un modo per identificare tutti quegli esercizi che abbiano messo in campo buone pratiche, il cui protocollo personalizzato sarà seguito dall’Azienda Ospedaliera nella persona del Dott. Leonardo Zoccante, al fine di rendere fruibile la realtà della propria attività commerciale e artigianale anche alle persone affette dal disturbo dello spettro autistico. Un disturbo, purtroppo, in continuo aumento, che oggi colpisce circa un bambino ogni 70 nuovi nati. “Fare esperienze mirate, in contesti di vita quotidiana – spiega Valeria Bosco, Segretario di Confartigianato Imprese Verona –, può permettere a bambini e ragazzi affetti da autismo di essere un domani degli adulti autonomi ed inclusi nella società.

Sensibilizzazione, informazione e formazione

E’ in questo principio che va ad inserirsi la sfida del Bollino Blu, anche per quanto riguarda la sensibilizzazione, informazione e formazione dei titolari e del personale impegnato nelle attività commerciali ed artigianali, che possono essere guidati nella consapevolezza e capacità di accoglienza e nella messa in atto di piccole accortezze ambientali che possano trasformare l’ingresso nella loro attività in un’esperienza positiva ed educativa per bambini e ragazzi autistici, assieme ad un sollievo ed ad un aiuto per i loro genitori. Solo per fare alcuni esempi, basti immaginare quali problematiche possano insorgere in un bambino autistico portato in un salone di acconciatura per il taglio dei capelli, o all’interno di una pasticceria, pizzeria al taglio, studio fotografico, o in un qualsiasi altro esercizio aperto al pubblico e frequentato da persone o ricco di stimoli visivi, uditivi o sensoriali in generale”. Per questo motivo, Confartigianato Imprese Verona chiama a raccolta le imprese associate, chiedendo loro se siano interessate ad approfondire e a prendere parte al progetto Verona Bollino Blu realizzato dal Comune di Verona, tramite una semplice manifestazione di interesse, in alcun modo impegnativa, per comprenderne i contenuti, le finalità e le modalità di attuazione, che saranno prevalentemente di carattere informativo e formativo. Per segnalare l’interesse quantomeno all’approfondimento del tema, gli imprenditori possono compilare il veloce modulo on line presente sul sito confartigianato.verona.it, oppure contattare l’associazione allo 0459211555, o inviando una e-mail all’indirizzo info@confartigianato.verona.it.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità