Cronaca
Cellore d’Illasi

Autista Atv aggredito da un passeggero sulla linea 121 Verona-Badia Calavena

Durante la tratta l'autista aveva anche invitato il passeggero a indossare la mascherina che non portava al momento di salire sul mezzo pubblico.

Autista Atv aggredito da un passeggero sulla linea 121 Verona-Badia Calavena
Cronaca Lessinia, 06 Settembre 2022 ore 12:46

Un autista Atv è stato aggredito da un giovane a bordo del bus 121.

Autista Atv aggredito da un passeggero

Disavventura per un autista Atv che ha dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale dopo essere stato aggredito e picchiato da un giovane che viaggiava a bordo dell’autobus sulla linea 121 Verona-Badia Calavena.

A denunciarlo è il segretario regionale di Faisa Cisal, Stefano Ferrari che spiega che l’aggressione è avvenuta all’altezza di Cellore d’Illasi.

Il giovane passeggero ha aggredito l’autista perché sarebbe rimasto chiuso nella porta del bus nel momento in cui stava scendendo. Secondo il ragazzo non si sarebbe trattato di una svista ma sarebbe stata una provocazione dell’autista che ha scatenato la violenta reazione.

Era anche stato invitato a indossare la mascherina

Durante la tratta l'autista aveva anche invitato il passeggero a indossare la mascherina che non portava al momento di salire sul mezzo pubblico. Secondo quanto è emerso l’autista avrebbe reagito e così si è scatenata una colluttazione interrotta poi dal fratello del giovane che è intervenuto per allontanarlo.

L’autista Atv, secondo il referto riportato dal segretario regionale di Faisa Cisal, Stefano Ferrari, ha subito la frattura del setto nasale e delle ossa bilaterali del volto, oltre a ferite suturate con sette punti.

Il giovane è stato denunciato per lesioni e interruzione di pubblico servizio. La corsa 121 era infatti stata bloccata per poi riprendere solo dopo l’invio di un altro mezzo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter