Cronaca

Autolesionista infuriato al Pronto Soccorso

Autolesionista infuriato al Pronto Soccorso
Cronaca Est Veronese, 14 Agosto 2018 ore 12:57

Autolesionista infuriato al Pronto Soccorso. La vicenda è accaduta nell'est verone, a San Bonifacio, l'uomo è un 24enne noto alle forze dell'ordine.

Doppia forza

Una notte impegnativa tra lunedì 13 e martedì 14 agosto per i carabinieri e il personale medico di San Bonifacio che ha avuto a che dare con un autolesionista infuriato, al Pronto Soccorso.

I medici chiamano i carabinieri

Erano quasi le 4 quando dai sanitari è stato richiesto ausilio all’Arma: un giovane marocchino, classe 1994 e vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, che precedentemente era stato soccorso dal 118 mentre era riverso a terra, privo di sensi, dinnanzi ad un esercizio pubblico sulla SR 11, ha iniziato a dare in escandescenza, ponendo in essere atti di autolesionismo.

Reazioni violente

Giunti sul posto, per la tutela degli operatori dell’ospedale ma anche dello stesso marocchino, i Carabinieri delle Stazioni di Illasi e Colognola ai Colli e quelli dell’Aliquota Radiomobile si sono visti costretti a mettere in atto delle manovre contenitive durante le quali il giovane, che versava in uno stato di alterazione da ubriachezza alcolica e da stupefacenti, spintonava violentemente a terra un operante, cagionandogli delle lesioni.

Immobilizzato e arrestato

A seguito dell’immobilizzazione dello stesso, il 24enne S.N. è stato portato nella sede della Compagnia Carabinieri di San Bonifacio dove è stato dichiarato in stato d’arresto, convalidato questa mattina e al quale è stata applicata la custodia cautelare in carcere.