Cronaca

Automobilista pirata: si cercano testimoni

E' possibile contattare la Centrale Operativa. 

Automobilista pirata: si cercano testimoni
Cronaca Verona Città, 19 Luglio 2019 ore 09:59

La Polizia locale è alla ricerca dell’automobilista pirata si è allontanato senza prestare soccorso al ciclista ferito. E' possibile contattare la Centrale Operativa.

Automobilista pirata: si cercano testimoni

La Polizia locale è alla ricerca dell’automobilista pirata che giovedì scorso, 11 luglio, è rimasto coinvolto in un incidente con una bici, in viale Piave, e si è allontanato senza prestare soccorso al ciclista ferito.

La dinamica dell'incidente

L’incidente è avvenuto attorno alle 19.20, all’altezza dello scalo merci di viale Piave. È da qui che, secondo i primi accertamenti delle pattuglie, un’auto si sarebbe immessa nel viale di scorrimento urtando un ciclista 19enne che, in quel momento, stava percorrendo la pista ciclabile. Il giovane a causa dell’urto è finito a terra. Soccorso da alcuni passanti è stato trasportato all’ospedale di Borgo Trento, dove gli è stata riscontrata una frattura guaribile in 30 giorni. Il giovane coinvolto nell’incidente, però, non è stato in grado di fornire informazioni precise sul modello del veicolo né sul numero di targa. Per questo, la Polizia invita chiunque sia passato in viale Piave, giovedì scorso attorno alle 19.20, ed abbia assistito allo scontro, a contattare la centrale operativa (telefono 045.8078411) o il Nucleo Infortunistica Stradale (infortunistica@comune.verona.it) per fornire elementi utili all’individuazione dell’automobilista pirata.