Aveva 31 dosi di Mdma e 20 di hashish, arrestato un veronese

E' il bilancio di una operazione dei Carabinieri ad un rave party a Comacchio. Il 29enne è stato condannato, con rito direttissimo, ad un anno e sei mesi

Aveva 31 dosi di Mdma e 20 di hashish, arrestato un veronese
Cronaca 16 Agosto 2016 ore 20:16

E’ il bilancio di una operazione dei Carabinieri ad un rave party a Comacchio. Il 29enne è stato condannato, con rito direttissimo, ad un anno e sei mesi

Una persona arrestata e alcune denunciate dai Carabinieri di Comacchio che hanno interrotto un rave, sequestrando l’impianto di amplificazione.

Il luogo dove si stava svolgendo il rave non autorizzato, a Lido Volano nel tratto di spiaggia libera, è stato scoperto in un servizio di contrasto al consumo di stupefacenti.   

I militari, in collaborazione con i colleghi del Comando Provinciale di Ferrara, dell’Elinucleo Cc di Forlì e dell’unità cinofila della Stazione Cc per l’Aeronautica Militare di Poggio Renatico, hanno dapprima arrestato un 29enne del Veronese, che aveva in uno zaino 31 dosi di Mdma e 20 di hashish. È stato condannato, con rito direttissimo, ad un anno e sei mesi.

Un 23enne che aveva 11 dosi di hashish, denunciato a piede libero; 3 denunciati per guida in stato di ebbrezza.

I militari hanno poi fatto accesso alla zona del rave, identificando i presenti e sequestrando l’impianto di amplificazione e 12 dosi di Mdma, lasciate a terra.

Scattata una denuncia per invasione di terreni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità