Cronaca

Avevano oltre mezzo chilo di marijuana, arrestati due veronesi

Fermato il mezzo dagli agenti della Polizia, i due ragazzi si sono mostrati da subito particolarmente agitati

Avevano oltre mezzo chilo di marijuana, arrestati due veronesi
Cronaca 10 Luglio 2017 ore 19:22

Fermato il mezzo dagli agenti della Polizia, i due ragazzi si sono mostrati da subito particolarmente agitati

Sono le 21 circa di venerdì scorso quando l’attenzione del personale in servizio di volante viene attirata da due giovani a bordo di un motociclo Piaggio diretti in direzione San Michele.

Fermato il mezzo, i due ragazzi si mostrano da subito particolarmente agitati; gli operatori notano uno zaino appoggiato sulla pedana del ciclomotore ed i due giovani che tentano grossolanamente di disfarsene appoggiandolo sul ciglio della strada.

Intuito che il motivo di così tanto nervosismo è da ricondurre proprio a quello zaino, i poliziotti chiedono lumi su cosa vi sia all’interno. Messi alle strette, uno dei due ragazzi confessa la presenza di oltre mezzo chilo di marijuana.

Effettivamente, viene rinvenuto un involucro di grosse dimensioni in materiale plastico trasparente, termosaldato contente la sostanza stupefacente. La perquisizione è stata estesa alle abitazioni dei due con esito negativo.

Arrestati, in concorso, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, sono state immediatamente avvisate le loro madri e notiziato il PM di turno che, tenuto conto della giovane età, per evitare che gli stessi restassero presso le celle di sicurezza della Questura in attesa di convalida, disponeva immediatamente gli arresti domiciliari per entrambi.

Oggi, dopo la convalida dell’arresto, la misura degli arresti domiciliari, tenuto conto della mancanza di precedenti e della giovane età, veniva modificata nella misura dell’obbligo di presentazione presso gli uffici di Polizia.