Avis provinciale di Verona l'assemblea annuale è alle porte

Si riuniranno sabato 24 marzo i membri di Avis, per un bilancio annuale positivo, in contro tendeenza con la media nazionale.

Avis provinciale di Verona l'assemblea annuale è alle porte
Garda, 22 Marzo 2018 ore 18:00

Avis provinciale di Verona l'assemblea annuale è alle porte.

Incontro sul lago di Garda

Si terrà a Bardolino l’assemblea annuale dell’Avis Provinciale di Verona, sabato 24 marzo alle 14.30, all’hotel Caesius Thermae & SPA Resort, in via Peschiera n. 3. L’appuntamento è un’occasione di confronto e di riflessione sull’attività dell’Associazione, sull’andamento delle donazioni e sulla situazione trasfusionale nella provincia veronese. Saranno presenti donatori e presidenti delle 66 comunali oltre ai responsabili del Dipartimento Interaziendale di Medicina Trasfusionale (DIMT) dottoressa Loredana Martinelli e dottor Giorgio Gandini.

Numeri in aumento

I donatori dell’Avis Provinciale di Verona hanno raggiunto lo scorso anno quota 21.016, 1771 in più del 2016; il 24% è di età tra 46 e 55 anni. In leggera flessione le donazioni negli ultimi anni, anche se in ripresa.

Luci e ombre

«Il 2017 è stato un anno che possiamo definire tra luci e ombre. – evidenzia Michela Maggiolo, presidente di Avis Provinciale Verona – È aumentato il numero complessivo degli aspiranti donatori e, soprattutto, è migliorata la percentuale di quanti concretizzano il loro percorso solidale diventando donatori periodici. Tuttavia, nel 2017 la media delle donazioni è diminuita. Pertanto abbiamo sostenuto in ogni incontro associativo l’input “Almeno 2 donazioni all’anno” affinché ogni socio potesse farlo proprio. Tante sono state, poi, le attività di promozione e sensibilizzazione di Avis Provinciale, anche nelle scuole, per avvicinare le persone e i giovani al dono del sangue, necessari per il ricambio generazionale dei donatori».