Bellezz@ e Villa Balladoro

È giunta la conferma che anche il secondo step inerente il finanziamento di 1 milione 700.000€ inerenti Villa Balladoro è stato superato.

Bellezz@ e Villa Balladoro
Villafranca, 17 Novembre 2018 ore 17:53

Bellezz@ e Villa Balladoro. È giunta la conferma che anche il secondo step inerente il finanziamento inerenti la villa è stato superato, ma il denaro non arriverà immediatamente.

Inseriti in lista, al momento

"È bene chiarire subito che non sono arrivati soldi e non arriveranno per almeno un altro anno -ha comunicato l'amministrazione comunale di Povegliano Veronese -. È solamente arrivata la conferma che la documentazione presentata da noi a metà 2018 è completa e soddisfacente, mettendoci nella lista dei 271 interventi confermati per il finanziamento del Decreto Bellezza".

Come si è evoluta la questione

"Questo contributo nasce nel 2015 - hanno proseguito -. Dopo la prima inclusione ad opera di chi ci ha preceduto in amministrazione, a marzo 2018 è giunta una lettera dell’ex Sottosegretario Boschi che diceva testualmente di “attendere la chiamata del Governo” per la predisposizione della seconda parte dei documenti. Chiamata mai arrivata, ma abbiamo seguito quotidianamente il sito e abbiamo mantenuto contatto costante con il Senatore Tosato per essere informati. Il decreto è uscito solo su internet e senza comunicazioni agli enti, lo abbiamo trovato e abbiamo predisposto tutto quanto richiesto. Ora abbiamo passato il secondo step, manca il terzo e più importante (e speriamo ultimo)".

Un lavoro importante

"È una staffetta, fra chi ci ha preceduto e noi, ed è un lavoro unitario che servirà per il bene del paese. Ognuno ha il merito di mettere al centro l'obiettivo -hanno concluso -. Ora viene la parte più complessa. Entro 6 mesi dovremo predisporre tutta la parte progettuale, con le tavole esecutive del progetto e tutta la parte di ingegneria, geologia, impiantistica, archeologia. Un lavoro decisamente importante, forse il più pesante. Ma siamo già partiti, per non lasciare nulla al caso. Abbiamo fatto un giro di telefonate con gli amministratori degli altri comuni assegnatari, e tutti sono molto preoccupati per i tempi strettissimi. Presentati i progetti, una commissione a Roma analizzerà i progetti e provvederà alla stipula delle convenzioni. Grazie dunque a tutti coloro che hanno contribuito, perché qui la protagonista vera è la nostra Villa Balladoro. Approfittiamo per comunicare che i lavori all’interno della Villa per l’adeguamento del sistema di rilevamento fumi è concluso, la ricollocazione del vecchio archivio è completata, e la documentazione per la riapertura della Villa già depositata presso i Vigili del Fuoco. Stiamo attendendo l’esame pratica per riaprire. Un ringraziamento all'onorevole Zardini e al Senatore Tosato, che hanno e stanno monitorando e supportando questo contributo. Contiamo molto sul loro aiuto".