Contrasto allo spaccio

Blitz antidroga della Polizia in una casa di Oppeano: trovate una serra di marijuana e una pistola semiautomatica

Arrestati un 37enne albanese e il 30enne rumeno per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Blitz antidroga della Polizia in una casa di Oppeano: trovate una serra di marijuana e una pistola semiautomatica
Pubblicato:

La sezione Antidroga della Squadra Mobile ha arrestato lunedì 25 marzo 2024 un 37enne albanese e un 30enne rumeno a Oppeano per detenzione ai fini spaccio, in concorso, di sostanze stupefacenti.

Nascondono in casa una pistola semiautomatica e 90 grammi di droga

Il blitz della Polizia di Stato è scattato nella tarda serata di lunedì 25 marzo 2024, quando gli agenti della Squadra Mobile hanno fatto irruzione in un complesso residenziale di Oppeano.

E' lì che hanno rintracciato un cittadino albanese di 37 anni, già pregiudicato per reati specifici ed irregolare sul territorio nazionale, all’interno di un appartamento a lui concesso in locazione da un 30enne rumeno.

Colto di sorpresa, lo straniero è stato trovato in possesso di una valigetta contenente una pistola semiautomatica, irregolarmente detenuta, dal calibro 7.65 e due caricatori contenenti 33 cartucce.

Sequestrate l'arma e le sostanze stupefacenti

La perquisizione è poi proseguita nell’unica camera da letto, dove era allestita una vera e propria serra per la coltivazione e produzione di marijuana.

Al suo interno, i poliziotti hanno rivenuto 4 vasi di piante di marijuana in fase di crescita, 3 dosi di cocaina di un peso complessivo pari a circa 3 grammi, 9 barattoli contenenti marijuana già essiccata e pronta per essere destinata allo spaccio e un involucro contenente circa 4 grammi di hashish.

Complessivamente sono stati sequestrati circa 80 grammi di marijuana, 3 di cocaina e 5 di hashish.

Dagli accertamenti condotti, gli agenti della Squadra Mobile hanno anche constatato che la dislocazione delle sostanze stupefacenti ritrovate all’interno del bilocale fosse nella disponibilità sia del locatore che del conduttore: il 30enne rumeno.

Entrambi tratti in arresto

Entrambi sono stati, pertanto, tratti in stato di arresto e associati al Carcere di Montorio. Il Giudice ha disposto nei confronti del 37enne albanese la misura della custodia cautelare in carcere.

Nei confronti del 30enne rumeno, invece, è scattata la misura dell'obbligo di presentazione presso la Caserma dei Carabinieri di Oppeano.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali