Menu
Cerca
Caldiero

Bloccati dopo aver rubato una bici spingono i Carabinieri per tentare la fuga

Oltre al possesso della refurtiva gli stessi sono risultati irregolari sul territorio nazionale.

Bloccati dopo aver rubato una bici spingono i Carabinieri per tentare la fuga
Cronaca San Bonifacio, 24 Marzo 2021 ore 16:23

Due giovani nord-africani di 23 e 25 anni, con precedenti di polizia e senza occupazione, sono stati denunciati per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale dai Carabinieri di Illasi di concerto con il personale della Squadra d’Intervento Operativo del 4° Battaglione Carabinieri “Mestre” che in questi giorni stanno svolgendo servizi di rinforzo all’Arma territoriale nel contrasto ai reati predatori.

Bloccati dopo aver rubato una bici

Il fatto è accaduto alle 14 di ieri martedì 23 marzo 2021, nei pressi della Stazione Ferroviaria di Caldiero dove i militari, nel corso di un servizio di controllo straordinario del territorio, rintracciavano i due stranieri in possesso di una bicicletta che, poco prima, era stata segnalata quale provento di furto alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di San Bonifacio.

Hanno spinto i Carabinieri

I giovani in questione non solo non erano in grado di giustificare il possesso del velocipede ma tentavano di sottrarsi all’identificazione spintonando più volte gli operanti nel tentativo di dileguarsi, senza riuscirci.

Oltre al possesso della refurtiva, infatti, gli stessi sono risultati irregolari sul territorio nazionale: per questo sono stati avviati presso l’ufficio immigrazione della Questura di Verona per regolarizzare la loro posizione. Questo, tuttavia, non gli ha impedito il deferimento all’autorità giudiziaria.
La bicicletta, invece, è stata restituita alla proprietaria.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli