Menu
Cerca

Bomba della Seconda guerra mondiale ritrovata a Mizzole

Si tratta di un proiettile da mortaio lungo circa 25 centimetri e con un diametro di 15; sono intervenuti gli artificieri.

Bomba della Seconda guerra mondiale ritrovata a Mizzole
Verona Città, 22 Marzo 2019 ore 16:52

Bomba della Seconda guerra mondiale ritrovata a Mizzole. Si tratta di un proiettile da mortaio lungo circa 25 centimetri e con un diametro di 15; sono intervenuti gli artificieri.

Bomba della seconda guerra mondiale ritrovata a Mizzole

Un proiettile da mortaio, molto presumibilmente risalente alla Seconda guerra mondiale, è stato ritrovato questa mattina da due giovani nelle campagne di Mizzole, frazione veronese in Valsquaranto. A raccontare il ritrovamento è stata l’associazione montorioveronese.it, dal cui sito sono tratte le foto.

Vicino ad un canale per l’irrigazione

5 foto Sfoglia la gallery

“Questa mattina – si legge sul sito dell’associazione – Ivan e Amedeo mentre erano a passeggio nella campagna di Mizzole, poco lontano da Villa Piatti, hanno individuato una bomba. Il ritrovamento ha avuto luogo in maniera accidentale: mentre passavano nelle vicinanze di un canale per l’acqua in cemento hanno notato all’interno un oggetto ‘anomalo’. Prontamente i due giovani, si sono subito allontanati e hanno immediatamente allertato la polizia”. Si tratta di proiettile da mortaio lungo circa 25 centimetri e con un diametro di 15, probabilmente in uso all’esercito italiano e in particolare all’artiglieria nella seconda guerra mondiale. La polizia sul posto, dopo una prima verifica, ha chiesto l’intervento degli artificieri.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli