Cronaca

Bussolengo, arrestato per furti un giovane

I Carabinieri di Bussolengo hanno scritto la parola fine alla carriera criminale di un giovane pregiudicato magrebino residente a Pescantina

Bussolengo, arrestato per furti un giovane
Cronaca 20 Agosto 2017 ore 11:30

I Carabinieri di Bussolengo hanno scritto la parola fine alla carriera criminale di un giovane pregiudicato magrebino residente a Pescantina

I Carabinieri della Stazione di Bussolengo hanno scritto la parola fine alla carriera criminale di un giovane pregiudicato magrebino residente a Pescantina, eseguendo nei suoi confronti un ordine di applicazione di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Verona. D.H., il giovane 23enne marocchino, noto agli inquirenti poiché responsabile di numerosi episodi di furto aggravato, già dal luglio del 2015 era stato posto sotto indagine in quanto ritenuto autore di diversi “scippi” consumatisi tra Verona e provincia.

Questi, insofferente ai richiami e provvedimenti dell’Autorità, che lo avevano visto anche in carcere per analoghi reati, aveva reiterato le sue condotte criminali, perpetrando ulteriori furti con strappo a bordo di uno scooter rubato, arrivando anche a cagionare lesioni ad un’anziana donna, alla quale aveva strappato la borsa facendola malamente rovinare in terra. Il soggetto è stato tradotto presso il carcere di Verona Montorio, dove sarà trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria scaligera.