CADAVERE RITROVATO: FORSE Lì DA 3 MESI

Dall'arcata dentaria sembrerebbe che il corpo sia di un giovane

CADAVERE RITROVATO: FORSE Lì DA 3 MESI
Cronaca 01 Novembre 2017 ore 12:59

Dall’arcata dentaria sembrerebbe che il corpo sia di un giovane

Sconvolgente scoperta in un campo a Villafranca: ritrovati resti umani.

Ieri sera, martedì 31 ottobre, intorno alle 22, due contadini si sono recati in Caserma perché avevano ritrovato dei resti che pensavano appartenessero a un cane, ma poi, vedendo che aveva addosso un indumento, hanno capito che erano di un essere umano.

Il ritrovamento è avvenuto nel pomeriggio fra le lame di un aratro, bloccatosi durate il lavoro in un campo, dietro a Montorsi, nei pressi di via ex Campo Aviazione. I proprietari del campo sarebbero degli agricoltori della zona.

Dai resti del corpo ormai mummificato, un busto con un braccio attaccato e una mandibola, si suppone che l’individuo fosse morto da due o tre mesi circa.

Si presuppone inoltre che si trattasse di un corpo intero dilaniato dall’aratro. La valutazione dell’arcata dentaria sembrerebbe far supporre che si tratti di una persona giovane. Il cadavere indossava una camicia. Fra le persone scomparse non risultano attualmente dei giovani.

Il campo era coltivato a mais. A settembre il mais è stato raccolto da un mezzo che lascia a terra solo l’estremità più bassa della pianta. Domenica il terreno è stato girato da un macchinario che ribalta la terra scendendo a 70 centimetri circa di profondità. Solo ieri pomeriggio il terreno è stato lavorato per appiattirlo, quindi il corpo ha probabilmente subito più mutilazioni nel tempo.

I resti ora sono alla medicina legale di Verona, mentre sul posto si trovano i Carabinieri della compagnia di Villafranca e il Servizio investigazioni scientifiche di Verona.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità