Negativizzazioni

Calano gli ospiti positivi alla casa di riposo di Legnago, Menini: “Presto riprenderanno le visite”

Gli anziani negativi e quelli con il Covid si trovano in due aree totalmente separate tra loro.

Calano gli ospiti positivi alla casa di riposo di Legnago, Menini: “Presto riprenderanno le visite”
Cronaca Legnago e bassa, 20 Gennaio 2021 ore 18:42

La casa di riposo di Legnago tornerà presto ad accogliere nuovi ospiti e ripartiranno, in accordo con l’Ulss 9 Scaligera, anche le visite da parte dei familiari.

Stanno guarendo

La decisione è stata presa dall’Ipab dopo che gli ultimi dati hanno evidenziato un progressivo calo dei contagi. Il presidente Michele Menini ha affermato:

“In questa seconda ondata abbiamo raggiunto il picco e siamo fiduciosi perché gli anziani che hanno contratto il Covid stanno via via guarendo”.

Alle 14 di oggi, mercoledì 20 gennaio 2021 su 120 ospiti sono 58 quelli risultati ancora positivi ai tamponi, mentre per quanto riguarda il personale sono attualmente due i dipendenti positivi e nove i collaboratori esterni.

Due aree separate

Gli anziani negativi e quelli con il Covid si trovano in due aree totalmente separate tra loro. I primi sono alloggiati nell’ala A dell’ex ospedale, mentre gli altri sono ospitati nella struttura nuova. Menini ha assicurato:

“Una separazione netta, in modo che gli anziani non possano entrare in contatto tra loro. Questo ci consente di proseguire con le attività di animazione per tutti gli ospiti, sempre seguendo con la massima attenzione tutte le precauzioni necessarie. Stanno continuando senza sosta sia la chinesiterapia che la palestra, entrambe fondamentali per tenere attivi gli ospiti”.

Nove decessi da inizio anno

Menini ha parlato inoltre degli ospiti che hanno perso la vita:

Da inizio gennaio sono nove gli ospiti con Covid deceduti, avendo anche altre importanti patologie pregresse. Esprimo la mia vicinanza ai familiari e alle persone a loro vicine, facendomi interprete anche della partecipazione al dolore dei membri del Consiglio di Amministrazione e di tutti i collaboratori della struttura”.

Il presidente della casa di riposo aggiunge che l’Ipa:

“E’ in attesa dell’esito di 23 tamponi molecolari eseguiti sugli ospiti positivi che avrebbero terminato il periodo di isolamento. Auspichiamo che i positivi possano quindi calare ancora. I nuovi ingressi, intanto, riprenderanno a breve. Gli anziani accederanno a un reparto a loro dedicato, dove trascorreranno l’inziale periodo di quarantena previsto. Nel frattempo contiamo che potranno essere riprese anche le visite dei familiari, secondo le disposizioni dell’Ulss 9 Scaligera. Verranno quindi riaperte le stanze adibite agli incontri, rispettando i protocolli che avevamo stilato insieme ai medici dell’Ulss”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli