a Costermano sul Garda

Camion si scontra con una vettura, urta un secondo veicolo e si ribalta su un fianco finendo nella scarpata

Il sinistro si è verificato lungo la Sp9 di San Verolo. Illeso il conducente del mezzo pesante, feriti i due passeggeri della macchina tamponata

Camion si scontra con una vettura, urta un secondo veicolo e si ribalta su un fianco finendo nella scarpata
Pubblicato:
Aggiornato:

Un grave incidente ha visto coinvolti un camion e due vetture il 24 gennaio 2024 a Costermano sul Garda. Il mezzo pesante si è scontrato con una macchina, tamponandone un'altra e finendo ribaltato su un lato. Feriti i due occupanti dell'auto tamponata, trasferiti in elisoccorso in ospedale.

Camion si scontra con due veicoli e si ribalta su un fianco

Un incidente a catena quello verificatosi il 24 gennaio 2024 attorno alle 11.20 di mattina lungo la Sp9 in località San Verolo, nel comune di Costermano sul Garda.

Proprio qui un mezzo pesante, che stava trasportando materiale edile, si è scontrato con un'auto, ha urtato un secondo veicolo e si è ribaltato su un fianco finendo nella vicina scarpata.

Illeso l'autista del mezzo pesante, feriti i due viaggiatori dell'auto tamponata

Nonostante la dinamica del sinistro, l'autista del camion è rimasto illeso. Ad essere feriti i due viaggiatori della macchina contro cui si era scontrato il mezzo pesante, che sono stati immediatamente assistiti dai Vigili del fuoco giunti dal distaccamento di Bardolino e da Verona con un autogrù.

I pompieri hanno estratto in sicurezza i passeggeri, subito presi in cura dal personale sanitario del Suem 118 arrivato sul posto con l'elisoccorso.

Durante le operazioni, che si sono concluse dopo circa tre ore, la strada è rimasta parzialmente chiusa al traffico. Sul posto anche i Carabinieri che hanno effettuato tutte le indagini del caso per ricostruire l'incidente.

WhatsApp Image 2024-01-26 at 10.16.42
Foto 1 di 3
WhatsApp Image 2024-01-26 at 10.16.42 (3)
Foto 2 di 3
WhatsApp Image 2024-01-26 at 10.16.42 (1)
Foto 3 di 3
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali