Aggiornamento

Campagna del vaccino antinfluenzale a Vallese e Villafontana: predisposti due nuovi spazi

Si raccomanda la puntualità e di indossare correttamente la mascherina.

Campagna del vaccino antinfluenzale a Vallese e Villafontana: predisposti due nuovi spazi
Legnago e bassa, 20 Ottobre 2020 ore 18:46

Nuovi spazi a disposizione.

Al punto prestito di Vallese

Il Comune di Oppeano mette a disposizione degli assistiti del dott. Claudio Marafetti, medico di base di Vallese, la biblioteca civica-punto prestito di via Spinetti, 32 a Vallese per effettuare i vaccini antiinfluenzali alle persone con più di 60 anni, come da raccomandazione del Ministero della Salute.

La campagna delle vaccinazioni antiinfluenzali risulta particolarmente importante perché in presenza di sintomi in soggetti già vaccinati contro l’influenza diventa più rapida, e quindi più efficace, l’attivazione delle procedure previste per sospetto Covid-19, riducendo in particolare il numero di febbri dubbie che richiedono il tampone. Si comunica altresì che, in occasione delle vaccinazioni, la biblioteca di Vallese rimarrà chiusa al pubblico, da mercoledì 28 ottobre a lunedì 16 novembre 2020. Il dott. Claudio Marafetti effettuerà il servizio di vaccinazione nei giorni dei giovedì 29 ottobre, 5 novembre e 11 novembre alla biblioteca di Vallese dalle ore 14 alle 18.

A Villafontana invece…

Inoltre, grazie alla disponibilità del CSS La Fontana, lo stesso medico eseguirà i vaccini presso il Css La Fontana di Via della Pace a Villafontana nei sabati 31 ottobre, 7 novembre, 14 e 21 novembre dalle ore 8,30 alle 12,30.

In base all’elenco già fornito dal medico e appeso presso la biblioteca di Vallese e La Fontana i pazienti sono suddivisi in fasce orarie di 30 minuti in base alle iniziali del cognome. Si avvisa che i familiari degli aventi diritto possono presentarsi nella medesima fascia oraria. Si raccomanda la puntualità e di indossare correttamente la mascherina.
Durante le vaccinazioni saranno presenti i volontari di Anc – Associazione Nazionale Carabinieri per dirigere gli ingressi ed evitare assembramenti.
Si ricorda infine che tutte le persone interessate a vaccinarsi poiché aventi diritto o per volontarietà devono contattare il medico di base.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità