Cronaca

Campo nomadi di Forte Azzano, rinvenuta refurtiva

Si cercavano anche armi ed esplosivi

Campo nomadi di Forte Azzano, rinvenuta refurtiva
Cronaca Villafranca, 01 Febbraio 2017 ore 16:05

Si cercavano anche armi ed esplosivi

Nella mattinata di ieri, in base alle decisioni assunte in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, la Polizia di Stato, in collaborazione con la Polizia municipale di Verona, ha sottoposto ad un accurato controllo il campo nomadi sito in questa via Forte Azzano.

Per l’attività, coordinata dal dirigente della Squadra mobile Di Benedetto, è stato impiegato personale dei reparti organici e della prevenzione crimine di Padova. Sono stati identificati 60 individui ivi domiciliati e controllate 20 autovetture in loro uso; grazie alla collaborazione della polizia municipale di Verona, sono state rintracciate due persone estranee al campo nomadi che sono state diffidate ad abbandonare immediatamente il sito.

Sono state eseguite alcune perquisizioni alla ricerca di armi ed esplosivi con l'ausilio di una unità cinofila antiesplosivo; l’attività ha dato esito negativo. L'attività di polizia giudiziaria ha permesso di rinvenire e sequestrare 4 monopattini autobilancianti marca e una moto da competizione per un valore complessivo di circa 20.000 euro, risultati compendio di furto alla fiera di Verona durante lo svolgimento della rassegna fieristica Mortobike.

E' stato inoltre rintracciato tale H. T., nato a Verona ed ivi residente, colpito da decreto prefettizio di sospensione della patente di guida per mesi due. Contestualmente la Polizia Municipale scaligera rinveniva un iPhone ed un pc, occultati all’interno di un mezzo; il materiale, veniva opportunatamente sequestrato in attesa di ulteriori accertamenti finalizzati a verificare l’eventuale illecita provenienza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter