Legnago

Canalbianco ripulito, ma per quanto? Berselli: “Subito la convenzione, serve più coscienza civica”

E' necessario intervenire con sistematicità per la pulizia del Canale evitando così che i rifiuti possano essere trasportati a mare.

Canalbianco ripulito, ma per quanto? Berselli: “Subito la convenzione, serve più coscienza civica”
Legnago e bassa, 14 Luglio 2020 ore 11:35

Eliminati i rifiuti sulla sponda del canale.

Il sopralluogo

Meuccio Berselli, Segretario Generale dell’Autorità di Bacino Distrettuale del Fiume Po-Ministero Ambiente, ha effettuato personalmente un sopralluogo presso la chiusa del Canalbianco, in località Torretta nel Comune di Legnago a conclusione dei lavori di pulizia e raccolta dei rifiuti sulla sponda del canale stesso. L’intervento è stato coordinato dal tecnico Enzo Rossi di Infrastrutture Venete Srl, società partecipata della Regione del Veneto che ha la gestione del canale e che, in questo caso, si occuperà anche dello smaltimento dei materiali.

Si attende l’approvazione

Berselli dopo il ssopralluoggo ha affermato:

“Dopo un rallentamento dovuto all’emergenza sanitaria, auspichiamo che i tempi per l’approvazione della convenzione tra Regione Veneto e tutti i comuni afferenti il bacino del Canalbianco possano essere brevi e si possa intervenire con sistematicità per la pulizia del Canale evitando così che i rifiuti possano essere trasportati a mare e salvaguardando l’habitat ed il paesaggio. Occorre segnalare che le Istituzioni e gli Enti stanno cercando di prevenire danni all’ambiente, ma è necessaria una forte responsabilità da parte di tutti maturando maggiore coscienza civica ed ambientale”.

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità