Il caso

Casa di riposo Legnago, Lorenzetti: “Sono stato il primo a intervenire”

Il sindaco risponde a coloro che hanno suggerito al sindaco di agire

Casa di riposo Legnago, Lorenzetti: “Sono stato il primo a intervenire”
Legnago e bassa, 17 Aprile 2020 ore 21:59

Il sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti, puntualizza sul suo operato a favore della casa di riposo.

Sindaco in prima linea

Il sindacato dei Pensionati CGIL CISL UIL ha espresso la proprio preoccupazione per ciò che si è verificato nella casa di riposo di Legnago e hanno chiesto agli organi competenti, a partire dal sindaco di Legnago, di verificare la situazione drammatica. A tal proposito, il sindaco Graziano Lorenzetti ha affermato:

“Sulla triste vicenda della casa di riposo di Legnago, ora tutti corrono, l’opposizione vuole la commissione, le sigle sindacali compresi i pensionati vogliono l’intervento del sindaco però vorrei precisare che il sindaco è da sempre intervenuto, è stato il primo a prendersi a cuore la salute degli ospiti”.

Immediato il supporto

Il sindaco Graziano Lorenzetti ha aggiunto:

Il sindaco è stato il primo che è intervenuto, ha coinvolto il mondo il sindaco quando ha visto la situazione anzi, il sindaco si è fatto autocoinvolgere dalla casa di riposo. Non a caso sono stati fatti i tamponi agli ospiti e agli operatori, è stata fatta l’igienizzazione da parte dei Vigili del Fuoco e non solo. Purtroppo non ho visto la corsa delle persone per poter dare un aiuto anche portando delle mascherine e dei sistemi di protezione”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità