La situazione

Casa di riposo Villa Bartolomea: 14 ospiti positivi, proposta di spostare i negativi a Spinimbecco

Gli operatori e collaboratori sono 64 di cui 51 tamponi negativi, 1 in attesa e 12 tamponi positivi

Casa di riposo Villa Bartolomea: 14 ospiti positivi, proposta di spostare i negativi a Spinimbecco
Legnago e bassa, 24 Aprile 2020 ore 10:23

La situazione alla casa di risposo di Villa Bartolomea sta migliorando.

Su 31 ospiti, 14 sono positivi

L’amministrazione comunale di Villa Bartolomea ha reso nota la situazione all’interno dell’Ipab Maria Gasparini al 22 aprile 2020. Su 31 ospiti ci sono 16 tamponi negativi, 1 in attesa e 14 tamponi positivi. Un negativo si ritrova ricoverato all’ospedale di Legnago mentre 3 positivi di cui 1 ricoverato all’ospedale 2 in struttura sanitaria a Marzana. L’amministrazione ha inoltre aggiunto:

“Agli Ospiti ed alla loro Famiglia esprimiamo grande vicinanza e profondo cordoglio per i famigliari di tutti i deceduti in questa emergenza Covid-19. Per quanto riguarda gli operatori e collaboratori sono 64 di cui 51 tamponi negativi 1 in attesa 12 tamponi positivi, ringraziamo tutti per la loro preziosa opera. Si è proposto, anche su suggerimento di alcuni Cittadini, di spostare i negativi al Centro Diurno e di Spinimbecco. I positivi non ospiti Ipab sono 13 mentre le persone a contatto stretto, persone conviventi con almeno un positivo, sono 10“.

Continua il Centro Operativo Funzionale

L’amministrazione comunale di Villa Bartolomea ha inoltre aggiunto:
“Per quanto riguarda i DPI (mascherine, tute) la situazione temporaneamente non è più critica e questo grazie alla generosità di molte persone , associazioni, comitati ed aziende. Tutti i positivi e le loro famiglie vengono contattati dal Sindaco in modo da offrire l’ aiuto ed il supporto di cui hanno bisogno. Nessuno è lasciato solo. Il COC ( Centro Operativo Funzionale ) continua la sua azione. La distribuzione delle mascherine fornite dalla Regione prosegue in base alle forniture che arrivano in Comune. E’ stato riaperto l’ufficio postale di Carpi su richiesta e sollecito dell’Amministrazione e si ringrazia Poste Italiane per la sensibilità dimostrata. Sono già state evase le richieste per la solidarietà alimentare arrivate nel tempo previsto , si rimane in attesa di eventuali nuove disposizione del Governo per procede con ulteriori misure di solidarietà”.

Ecocentro e sanificazione delle strade

L’amministrazione ha inoltre spiegato:
“E’ stato riaperto l’Ecocentro con acceso contingentato. Prevista a breve una nuova sanificazione delle strade. Già messa in essere una nuova sistemazione dei cimiteri. Continua il controllo del territorio in collaborazione con Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo e con l’Arma dei Carabinieri che, come sempre, ha dato segno di professionalità, efficienza e sensibilità. Si sta procedendo alla sanificazione degli ambienti e mezzi pubblichi mediante ozono. Si invita la popolazione ad uscire solo per lo stretto necessario, indossando guanti e mascherine, evitando nella maniera più categorica assembramenti o stazionamenti. Ringraziamo i Volontari, gli Operatori e Collaboratori della Casa di Riposo, tutte le Associazioni, Gruppi e Aziende che hanno donato materiale o offerto la loro collaborazione, ringraziamo la Prefettura, la Croce Rossa i Vigili del Fuoco per la preziosa collaborazione. Un grande grazie ai bambini che donano i disegni per i nonni e le nonne della Casa di Riposo.
Insieme ne usciremo insieme ce la faremo.
Un sentito grazie a tutti”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Verona e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Verona (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità