Cento chili di oro e argento in auto: fermato per eccesso di velocità

L'uomo, un 45enne turco, si è giustificato sostenendo di essere del settore

Cento chili di oro e argento in auto: fermato per eccesso di velocità
Garda, 29 Ottobre 2019 ore 15:32

Cento chili di oro e argento in macchina: fermato per eccesso di velocità.

Carico prezioso per un 45enne turco fermato dalla Stradale

Oltre 22 chili d’oro in lingotti e monete e 75 chili d’argento: questo il prezioso carico che custodiva nella sua auto un 45enne turco fermato ieri sera dalla polizia stradale a Peschiera. L’uomo è stato intercettato all’altezza di Peschiera per la forte velocità,  viaggiava infatti a 180 km/h nonostante i cantieri nella terza corsia sull’A4.

I sospetti degli agenti e la perquisizione

Gli agenti sospettavano che l’uomo trasportasse droga, ma in auto hanno trovato qualcosa con un valore economico ancor più alto. Nella Mercedes occultati tra il baule e sotto i sedili posteriori quasi cento chili di metalli preziosi.

La custodia cautelare in carcere

Il turco, che era diretto a Colonia, è stato arrestato ed è finito nel carcere di Montorio. Il giudice non ha creduto al racconto del 45enne, che sosteneva di essere un esperto del settore, e ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere con l’accusa di ricettazione. Nell’auto sono stati trovati anche 32mila euro in contanti.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei