Chiesa di Sant'Ambrogio a Mezzane la storia in un libro

"Il Duello" verrà presentato giovedì 14 giugno alla pizzeria La Fonte. A promuovere l'iniziativa la neonata associazione "I Ruini".

Chiesa di Sant'Ambrogio a Mezzane la storia in un libro
Est Veronese, 05 Giugno 2018 ore 16:32

Chiesa di Sant'Ambrogio a Mezzane le vicende ricostruite in un libro

Chiesa di Sant'Ambrogio giovedì 14 la prima parte de "Il Duello"

L'associazione culturale I RUINI organizza, in collaborazione con PIZZERIA LA FONTE e ANTICO MULINO
SARTORI, per il giorno 14 giugno 2018 la presentazione del libro "Il duello. Storia delle chiese di sant'Ambrogio e
san Cassiano di Mezzane" recentemente pubblicato da Germano Burro. In particolare in questa occasione verrà
presentata la prima parte di questa ricerca, relativa alla chiesa di sant'Ambrogio, di cui oggi rimagono poche tracce
nel luogo dove sorge il rio Dugal.

L'evento

Giovedì 14 giugno 2018, alle ore 18.45, presso la Pizzeria la Fonte di Mezzane (via Villa 8), presentazione della
prima parte del libro "Il duello – la chiesa di sant'Ambrogio".
Presentano il libro: Giuseppe Corrà, insegnante in pensione e appassionato di storia locale, e l'autore Germano Burro. "Il duello" è la terza ricerca pubblicata da Germano Burro su Mezzane; le precedenti sono state nel 2006 "Cent'anni di Vita", una ricostruzione delle vicende della locale scuola d'infanzia e nel 2013 la storia amministrativa del Comune di Mezzane di Sotto dal 1866 al 1946, "La torre ed il Re". "Il duello" si trova in vendita presso l'edicola Pittondo, a Mezzane, oppure on line (Amazon, IBS, La Feltrinelli).

La storia

La chiesa di sant'Ambrogio ha origine attorno alla fine dell'XI secolo, nel legame con l'antica abbazia benedettina di
Badia Calavena. La costruzione, che nei secoli è andata perdendosi, sorgeva proprio nel luogo dove oggi sgorgano le
acque del piccolo rio Dugal. Alle vicende di questo corso d'acqua si deve l'interesse dei monaci benedettini della
Calavena: infatti, già nel XII secolo è certa la presenza di un mulino, alimentato appunto dal Dugal, che nel testo
latino viene definito come Mulino di Sopra. In questo si identifica oggi l'ANTICO MULINO SARTORI, che le più
recenti ricerche davano già attestato nell'anno 1589.
Il percorso storico segue poi la vita della chiesa, che nei secoli va appunto scomparendo, oltre a seguire anche le
vicende di alcune famiglie importanti nella Mezzane dell'epoca, come i Frassalasta e i Maf ei.
Un'altra questione importante riguarda il controllo delle acque del rio Dugal, con la presentazione di un interessante
confronto giudiziario tra il Comune di Mezzane e quello di Lavagno, che avviene nel corso del Quattrocento.
L'ANTICO MULINO SARTORI ha collaborato alla pubblicazione di questa ricerca, finanziandone la realizzazione,
ed in questa occasione la PIZZERIA LA FONTE si è of erta di contribuire ospitando l'evento e organizzando anche
un momento finale di assaggio di alcune pizze prodotte con le farine dello stesso Mulino.
Sembra questo un buon modo per dare inizio alle proposte culturali della nostra associazione, nello spirito appunto
di una collaborazione con le diverse realtà presenti nel territorio di Mezzane, allo scopo di valorizzare questa valle
che conserva un indiscusso fascino naturale ma anche molta storia, senza per questo venir meno ad una vocazione
produttiva che di questi aspetti ne fa un proprio tratto distintivo.
Proprio in questa ottica, la presentazione de "Il duello" vedrà realizzarsi un prossimo evento, relativo alla chiesa di
San Cassiano, previsto per sabato 7 luglio presso l'Azienda Agricola San Cassiano, per il quale seguirà
comunicazione.