Villafranca

Concorso letterario “Io C’ero – storie veronesi ai tempi del Coronavirus”

Il ricavato derivante dalla vendita del volume sarà interamente devoluto ad una ONLUS del territorio.

Concorso letterario “Io C’ero – storie veronesi ai tempi del Coronavirus”
Villafranca, 29 Giugno 2020 ore 13:21

Un concorso pensato per i cittadini che hanno una storia da raccontare.

Nuova iniziativa

Si chiama “Io C’ero – storie veronesi ai tempi del Coronavirus” ed è il nuovo concorso letterario indetto dalla biblioteca di Villafranca e dal Comune, con il patrocinio dell’Ulss 9 Scaligera. Pietro Girardi, direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera ha spiegato:

“E’ una bellissima iniziativa per dire io c’ero, per parlare al passato anche se è ancora il virus nella nostra attualità. Ricordo che è necessario stare attenti e non dimenticare che il passato insegna”.

Un’esperienza che rimarrà nella storia

Il sindaco di Villafranca, Roberto Dall’Oca ha spiegato:

“Stiamo già parlando al passato se si osserva il titolo, sappiamo che l’emergenza si presenta in termini ridotti. E’ anche vero che vorremmo tutti dire che abbiamo già vissuto l’esperienza che rimarrà nella storia, che ha toccato tutti noi dal punto di vista umano. Qualche famiglia ha vissuto delle tragedie, abbiamo vissuto questa emergenza in maniera sconosciuta. Tutti abbiamo fatto il possibile per fronteggiarla in modo egregio. Pensare al concorso letterario è una bella idea per raccogliere le testimonianze. Di questo bisogna dare atto e merito al presidente della biblioteca e all’assessore che insieme daranno modo a chiunque ha vissuto questa esperienza particolare di metterla su carta, di renderla pubblica e dare la possibilità di riviere emozioni con storie che raccontano il vissuto personale di tutti, orgogliosi di quello che ha rappresentato l’ospedale Magalini per il territorio”.

Il dramma della Fase 1

Il presidente del comitato della biblioteca Renzo Campodell’orto, ha spiegato:

Il concorso è indirizzato al personale medico, paramedico ma non solo, anche ai volontari, alla protezione civile e ai cittadini che ha vissuto il dramma della Fase 1 dell’emergenza Covid. Concorso quindi è indirizzato a chi ha vissuto la pandemia in prima linea ma non solo, anche a coloro che possono raccontare le storie che hanno vissuto in casa: dai genitori ai figli. Tutti coloro che vogliono mandare un messaggio, che hanno un racconto da condividere, una riflessione che riguarda la prima fase dell’emergenza lo può condividere mandando l’elaborato. Il bando del concorso prevede l’invio di un elaborato che abbia una lunghezza non superiore alle 5500 battute entro il 14 agosto 2020”

Il bando del concorso

Per poter partecipare è possibile scaricare il bando del concorso al seguente link. Il bando del concorso letterario “Io C’ero” è promosso dalla biblioteca di Villafranca, dagli Assessorati alla Cultura e ai Servizi Sociali del Comune di Villafranca di Verona, patrocinato dall’Azienda ULSS 9 Scaligera di Verona prevede:

  1. La partecipazione al Concorso è gratuita ed è indirizzata a tutti i cittadini maggiorenni, a medici, infermieri, operatori socio-sanitari che hanno vissuto il dramma dell’emergenza sanitaria in tutte le strutture ospedaliere, assistenziali e residenziali, sanitarie e socio-sanitarie del territorio provinciale.
  2. Il partecipante, che potrà essere anche un comune cittadino non direttamente operante presso gli Enti sopracitati, è invitato a condividere il suo vissuto inviando una storia, una memoria, una lettera, una riflessione o un racconto che descriva i momenti più significativi, vissuti a contatto con i malati di Covid-19, durante la Fase 1 dell’emergenza sanitaria.
  3. Gli elaborati, presentati in formato .doc, carattere Times 12, massimo 5.500 battute (spazi inclusi), dovranno essere inviati, esclusivamente via e-mail, al seguente indirizzo: biblioteca@comune.villafranca.vr.it
  4. Nella prima pagina dell’elaborato dovrà essere riportato il Titolo dell’Opera e lo Pseudonimo dell’Autore.
  5. Le opere, accompagnate dalla scheda di partecipazione, debitamente firmata, dovranno pervenire al sopracitato indirizzo entro e non oltre il 14 Agosto 2020.
  6. La Giuria, appositamente nominata, selezionerà, in modo insindacabile, i 20 migliori elaborati che saranno pubblicati, a cura dell’Organizzazione, in un volume stampato e successivamente distribuito in tutti gli Enti Sanitari/Istituzionali territoriali.
  7. La Giuria si riserva la facoltà di escludere dal Concorso le Opere che non rispettino in pieno i termini di presentazione e i requisiti di ammissione elencati nel presente Bando.
  8. Gli autori selezionati saranno avvisati, via e-mail, dall’Organizzazione, entro il 30 settembre 2020.
  9. La cerimonia di presentazione del volume e di premiazione degli autori selezionati avverrà nell’ambito di un evento che si terrà presso il Teatro Ferrarini di Villafranca, entro il mese di dicembre 2020.
  10. Il ricavato derivante dalla vendita del volume sarà interamente devoluto ad una ONLUS del territorio che sarà resa nota successivamente.
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità