Menu
Cerca
Verona

Contestati 70mila euro di accisa evasa sul carburante agricolo

La norma prevede l'assegnazione di un quantitativo di carburante agricolo agevolato (gasolio e/o benzina) all'azienda agricola richiedente, che ne abbia titolo.

Contestati 70mila euro di accisa evasa sul carburante agricolo
Cronaca Verona Città, 17 Maggio 2021 ore 12:45

I funzionari ADM di Verona hanno accertato circa 70.000 euro di accisa evasa.

Contestati 70mila euro di accisa evasa

I funzionari ADM (Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli) di Verona, nell’ambito dei controlli finalizzati a verificare il corretto impiego di carburante utilizzato in lavori agricoli, hanno accertato circa 70.000 euro di accisa evasa per violazione del D.M. n. 454/2001, che detta le norme di esecuzione dell’agevolazione fiscale per i carburanti impiegati nei lavori agricoli, individua i soggetti legittimati al beneficio e gli adempimenti a cui gli stessi sono tenuti per la concreta fruizione dei prodotti ad aliquota ridotta di accisa.

Quantitativo di carburante agricolo agevolato

La norma prevede l'assegnazione di un quantitativo di carburante agricolo agevolato (gasolio e/o benzina) all'azienda agricola richiedente, che ne abbia titolo, per lo svolgimento dei lavori agricoli, orticoli, in allevamento, nella silvicoltura e piscicoltura e nella florovivaistica volti alla conduzione dell'azienda. L'agevolazione consiste nello sconto di accisa, pari al 78% per il gasolio e del 51% per la benzina, ottenuto dal beneficiario al momento dell'acquisto del carburante.

Qualora il beneficiario superasse il limite di carburante agricolo assegnato, l’agevolazione su tale eccedenza non è dovuta.
ADM, con la costante attività di controllo e monitoraggio, si conferma quindi un presidio di legalità e garanzia di equità per tutto il settore agricolo.