Cronaca

Coppia gay insultata e aggredita in piazza Bra

Identificato il responsabile dell'inqualificabile gesto.

Coppia gay insultata e aggredita in piazza Bra
Cronaca Verona Città, 23 Agosto 2018 ore 11:24

Coppia gay insultata e aggredita in piazza Bra.

Coppia stava passeggiando in Piazza Bra

Era la sera dell’11 agosto scorso quando un equipaggio del locale Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è intervenuta nella centralissima Piazza Bra, nei pressi del palazzo della Gran Guardia, a seguito di una segnalazione per aggressione a danno di una coppia omosessuale.

Insulti e schiaffi

Da quanto ricostruito nell’immediatezza, la coppia, che passeggiava tranquillamente in strada tenendosi mano nella mano, era stata pesantemente insultata, per il palese orientamento sessuale, da un gruppo di ragazzi presenti sulle scalinate del Palazzo della Gran Guardia. Decisi a non dare corso alle provocazioni, i due avevano deciso di la passeggiata venendo, però, raggiunti da un ragazzo del gruppo che, rincarando la dose, ha colpito il più giovane della coppia con uno schiaffo al volto per poi allontanarsi, dopo l’aggressione, insieme ai suoi amici. La vittima, dopo essersi fatta refertare (3 giorni di prognosi) al Pronto Soccorso dell'ospedale di Borgo Roma, ha sporto formale querela presso gli uffici dell’UPGSP.

Il responsabile dell'aggressione

La Digos scaligera, grazie anche alla preziosa collaborazione degli operatori di volante, al termine di un’intensa attività d’indagine ha individuato il responsabile dell’aggressione, un ragazzo di 21 anni, di nazionalità rumena ma residente a Verona, già gravato da numerosi precedenti di polizia per minacce, lesioni personali in ambito bullismo, ingiuria, estorsione e rissa, mai evidenziatosi sotto il profilo politico, deferito all’autorità giudiziaria per il reato di lesioni. Al vaglio dell’autorità giudiziaria anche il comportamento degli altri ragazzi del gruppo, tutti identificati, incensurati e mai evidenziatisi, come l’aggressore, sotto il profilo politico.