Menu
Cerca
Grezzana

Corina stana il pusher “green” del parco di via Pacinotti: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Grezzana hanno notato uno strano andirivieni di giovani nell'area verde ed è scattata la perquisizione.

Corina stana il pusher “green” del parco di via Pacinotti: arrestato
Cronaca Verona Città, 18 Aprile 2021 ore 09:54

I Carabinieri della Stazione di Grezzana, durante lo svolgimento dei quotidiani servizi di prevenzione e controllo del territorio hanno notato uno strano andirivieni di giovani presso il parco di Via Pacinotti.

Corina stana il pusher “green” del parco di via Pacinotti

Alcuni giorni fa i Carabinieri della Stazione di Grezzana, durante lo svolgimento dei quotidiani servizi di prevenzione e controllo del territorio hanno notato uno strano andirivieni di giovani presso il parco di Via Pacinotti, alcuni dei quali già conosciuti come assuntori di sostanze stupefacenti.

I militari hanno pertanto svolto degli appostamenti, trovando conferma dei loro sospetti e scoprendo che molte delle persone che passeggiavano tra il verde del parco erano in realtà interessate a ben altro e tutte avvicinavano un trentunenne veronese domiciliato in paese.

Corina stana il pusher "green" del parco di via Pacinotti: arrestato

All’alba di venerdì scorso è scattata la perquisizione nell’abitazione del giovane ed i Carabinieri di Grezzana, con l’aiuto di un’unità del Nucleo Cinofili di Torreglia, una femmina di pastore tedesco di nome Corina, hanno eseguito una perquisizione nella sua abitazione e nelle pertinenza durante la quale sono stati rinvenuti e sequestrati 215 grammi di eroina, 5 di cocaina, 13 di hashish e 14 di marijuana, due bilancini ed al materiale per il confezionamento in dosi dello stupefacente; nonché la somma in contanti di € 3.245,00.

La quantità dello stupefacente rinvenuto, ma soprattutto le diverse tipologie, fanno ritenere che il giovane avesse messo in piedi una fiorente attività di spaccio che si è conclusa con il suo arresto ed il trasferimento al carcere di Montorio dopo la convalida del GIP del Tribunale di Verona avvenuta ieri mattina, sabato 17 aprile 2021.