La situazione attuale

Coronavirus San Bonifacio: i contagi in paese tornano a 51, riscontrate positività nella casa di riposo

La preoccupazione del sindaco sui numeri che sono stati comunicati dall'Ulss 9 Scaligera

Coronavirus San Bonifacio: i contagi in paese tornano a 51, riscontrate positività nella casa di riposo
San Bonifacio, 20 Aprile 2020 ore 13:12
Proseguono gli aggiornamenti da parte del sindaco sull’emergenza Coronavirus che purtroppo non sta migliorando.

A San Bonifacio non diminuiscono i contagi

E’ preoccupato il sindaco di San Bonifacio, Giampaolo Provoli che, attraverso la pagina ufficiale del Comune ha reso nota la situazione di emergenza Coronavirus all’interno del paese. I dati non accennano a dominuire e il sindaco spiega:
“Cari concittadine e concittadini,
la situazione dei sambonifacesi nella lista dell’Ulss 9 Scaligera continua a darmi delle preoccupazioni; il numero torna ad essere quello delle settimane scorse, sono 51 le persone coinvolte, alcune ricoverate, altre contagiate oppure perché sono state a stretto contatto con contagiati e pertanto in quarantena fiduciaria. Alcuni sono rientrati dall’estero e sono di conseguenza obbligati a trascorrere due settimane in isolamento”.

Test positivi nella casa di riposo

Il sindaco poi spiega il punto della situazione all’interno della casa di riposo e spiega:
Sto monitorando continuamente quanto avviene alla Casa di Riposo Don Bortolo Mussolin e devo purtroppo confermarvi che anche li ci sono dei casi di positività al Covid-19. Risulta positivo un gran numero di operatori socio-sanitari che lavorano all’interno della struttura e che perciò da oggi sono in quarantena fiduciaria a casa. Inoltre anche un certo numero di ospiti risulta avere la febbre. All’interno della Don Bortolo Mussolin da sempre sono attivi protocolli di sicurezza e tutti gli ospiti con sintomi sono stati isolati. Tutti stiamo facendo ogni sforzo possibile affinché la situazione non degeneri. Appare evidente che ognuno di noi deve mantenere ancora alta l’attenzione nei propri comportamenti e continuare a rispettare le regole, perché la battaglia contro il Coronavirus è ancora in corso. Confido come sempre nel senso di responsabilità di tutti voi.   Insieme ce la faremo, stiamo uniti!
Il Sindaco
Giampaolo Provoli”.
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità