Concluso il corso di italiano per stranieri a Povegliano

Sono circa una quindicina le donne che vi hanno preso parte

Concluso il corso di italiano per stranieri a Povegliano
Villafranca, 16 Marzo 2018 ore 15:32

Si è concluso positivamente il corso di italiano per adulti svolto a favore di cittadini stranieri presso la scuola secondaria di primo grado su istanza del Comune di Povegliano veronese e condotto dal Centro Provinciale per l’Istruzione degli adulti (CPIA) nell'ambito del progetto CIVIS.

I partecipanti

Il corso è iniziato a novembre 2017 per un totale di 100 ore di formazione e ha visto la partecipazione di una quindicina di donne molto entusiaste, di tutte le nazionalità, in particolare: Maghreb, Cina, Turchia, India, Vietnam. Ieri, mercoledì 14 marzo in Sala Savoldo, sono stati consegnati i diplomi alle 8 corsiste che sono riuscite a superare la verifica di conoscenze finale.

Corso di italiano per stranieri

La soddisfazione nell'aver conseguito l'attestato

“Si poteva notare la soddisfazione nei loro occhi mentre ricevevano l’attestato. Si vedeva che erano orgogliose del risultato raggiunto e lo siamo anche noi” affermal’assessore al sociale Giulia Farina. Il corso si proponeva di portare le partecipanti ad un livello A1, ma l’insegnante del CPIA ha orgogliosamente confermato che alcune in realtà sarebbero arrivate ad un livello più alto".

 

Perché questi corsi sono importanti

Il tutto è nato da un bisogno sollevato dalla scuola dell’infanzia che segnalava come molte mamme straniere avessero difficoltà ad accompagnare i figli nel percorso di formazione proprio a causa della barriera linguistica. Il corso si proponeva quindi aiutare gli iscritti a interagire nel contesto sociale nel quale operano, con ricadute positive anche sulla possibilità di interfacciarsi meglio con tutte le istituzioni pubbliche.

Le parole del primo cittadino di Povegliano

“Conoscere la lingua è il primo passo per sentirsi parte vera di una comunità” afferma il primo cittadino Lucio Buzzi “oggi diamo a queste donne il benvenuto nella nostra comunità come cittadine attive di Povegliano”.