Cronaca

Corte dei Conti, la minoranza chiede la testa di Buzzi

La lista civica Nuove prospettive: "Si dimetta per il bene del paese"

Corte dei Conti, la minoranza chiede la testa di Buzzi
Cronaca 24 Dicembre 2017 ore 13:37

La lista civica Nuove prospettive: "Si dimetta per il bene del paese"

I consiglieri comunali della lista civica “Nuove prospettive” di Povegliano annunciano una conferenza stampa per il 27 dicembre alle 16, insistendo nel chiedere al sindaco le sue dimissioni.

"La Delibera della Corte dei Conti, arrivata in Comune il 19 dicembre scorso, smaschera finalmente i tentativi del sindaco Lucio Buzzi e della sua lista di addossare le responsabilità delle difficoltà di bilancio sulla passata amministrazione" scrivono i consiglieri di Nuove prospettive.

"La contraddittorietà dei comportamenti, come l’adozione della deliberazione che chiede il predissesto e la sua revoca nemmeno due mesi dopo, che la Corte definisce scarsamente motivata e generica, la bocciatura del piano per risolvere le criticità di bilancio approntato
dall’attuale amministrazione ed il ricorso illegittimo ad un consulente esterno per la gestione del bilancio comunale, sono i motivi che secondo la Corte dei Conti hanno portato il comune all’attuale situazione problematica del bilancio. La conseguenza è che il sindaco Buzzi lasci la guida del comune e si dimetta. Per il bene del paese" concludono.