Cronaca

Critiche per la presenza dei Punkreas al concerto

Progetto Nazionale Cerea denuncia il fatto che siano stati usati due pesi e due misure.

Critiche per la presenza dei Punkreas al concerto
Cronaca Legnago e bassa, 24 Giugno 2019 ore 15:12

Critiche per la presenza dei Punkreas al concerto.

Progetto Nazionale Cerea denuncia: "Due pesi e due misure"

L’edizione 2019 del «Click Park» non si è fatta mancare una coda polemica. Sul banco degli imputati è salita l’esibizione dei Punkreas: gruppo musicale punk lombardo che si è esibito a Casaleone sabato sera. A puntare il dito sugli ospiti della serata è stato un comunicato di Progetto Nazionale Cerea, «Ci viene logico chiederci se una certa parte politica definitasi di “centrodestra” segua una linea di coerenza con certe condanne. Pensiamo in questo caso a Casaleone, dove ad un evento pubblico, viene invitato un gruppo dichiaratamente antifascista e politicizzato come i “Punkreas”, con il benestare dell’Amministrazione. A Cerea, la stessa parte politica, si indigna e condanna un concerto privato».

Un evento con il patrocinio del Comune che fa discutere

«Riteniamo sia inopportuno - spiega il presidente di Progetto Nazionale Cerea Simone Ferrari - che ad un evento pubblico, patrocinato dal comune e e dalla Provincia di Verona, abbia partecipato un gruppo di questo tipo, che nei suoi testi inneggia alla violenza. In due casi simili la stessa parte politica, che Amministra due comuni vicini, ha agito in maniera diversa usando due pesi e due misure. Riteniamo che chi chiama determinati gruppi e chi da patrocini si debba prendere le proprie responsabilità».