CSC Compagnia Svizzera Cauzioni collabora con nuovi consulenti per la delocalizzazione

CSC Compagnia Svizzera Cauzioni collabora con nuovi consulenti per la delocalizzazione
Cronaca 08 Settembre 2021 ore 08:00

La delocalizzazione produttiva è tra gli ambiti dove CSC Compagnia Svizzera Cauzioni si focalizza maggiormente. È un fenomeno in costante aumento che scaturisce dai molteplici vantaggi offerti: in primo luogo un carico fiscale minore qualora la nazione ove verrà trasferita la produzione abbia una tassazione bassa, in secondo luogo si ha una maggior efficienza produttiva, favorita anche dalla digitalizzazione e dalla robotizzazione, già nel primo quinquennio. Ma il principale vantaggio che si ha con la delocalizzazione produttiva è la riduzione del costo finale del prodotto senza che ne vengano intaccate qualità ed efficienza.

CSC Compagnia Svizzera Cauzioni ha avuto il privilegio di porsi tra le principali aziende elvetiche che si occupano di consulenza sulla delocalizzazione, risultato raggiunto grazie all’assistenza a numerose aziende attive nel campo della produzione.

L’esperienza di CSC Compagnia Svizzera Cauzioni maturata nelle consulenze amministrative e industriali permetterà di valutare ogni aspetto a 360 gradi sugli obiettivi da raggiungere in termini di fatturato, produzione, resa, costi, benefici e risultati pluriennali. CSC Compagnia Svizzera Cauzioni punta a suggerire il miglior investimento in quest’ambito alla clientela che lo richiederà.

Per questo motivo tre nuovi professionisti amministrativi del settore industriale si sono uniti al già ricco network di consulenti per fornire un servizio ancora più efficace nel campo della delocalizzazione, le cui richieste che pervengono sono in costante aumento, indice che la domanda europea e globale per la produzione e la fornitura di servizi è in costante aumento e ciò spinge sempre più imprese a ridefinire i propri obiettivi per adattarsi ai continui cambiamenti in corso.

A cura di: CSC Compagnia Svizzera Cauzioni

Fonte: www.csc-lugano.ch