Daspo Urbano a Verona si può

Approvato in consiglio comunale con 29 voti favorevoli

Daspo Urbano a Verona si può
Verona Città, 30 Giugno 2018 ore 10:12

Daspo Urbano a Verona si può

Delibera del consiglio comunale

In data 28 giugno il consiglio comunale ha approvato, con 29 voti favorevoli, l'inserimento del Daspo Urbano modificando così alcuni articoli del regolamento della polizia urbana e del regolamento per la disciplina dell'occupazione di suolo pubblico per l'attività di mimo.

In cosa consiste

La polizia locale potrà allontanare per un periodo di 48 ore e per almeno 200 metri dal luogo della condotta illecita il soggetto sanzionandolo, inoltre, con una multa da 200 a 600 euro.

Aree e servizi coinvolti

La sanzione riguarderà chiunque impedisca il libero e pacifico utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico, delle aree interessate da consistenti flussi turistici, con particolare attenzione al centro storico, alle zone limitrofe a musei, monumenti, istituti scolastici di ogni ordine e grado, istituti ospedalieri, parchi e spazi destinati a verde pubblico, e dell’area della Stazione Ferroviaria di Verona Porta Nuova, compresa tra piazzale XXV Aprile, via Cardinale, viale Palladio, via Nascimbeni, via Case Ferroviarie.