Diana Venturato è la "Donna del territorio 2018"

La targa le è stata assegnata dall'Associazione italiana donne arti professioni affari, sezione di Legnago e Basso veronese

Diana Venturato è la "Donna del territorio 2018"
Legnago e bassa, 26 Maggio 2018 ore 15:52

Diana Venturato è la "Donna del territorio 2018"

Premio "Donna del territorio"

In occasione della cena conclusiva dell’anno sociale 2017-’18 di F.I.D.A.P.A. (Federazione italiana donne arti professioni affari) - BPW Italy, sezione di Legnago e Basso veronese, che si è tenuta lo scorso 22 maggio presso la sala rosa del Castello di Bevilacqua, è stata consegnata la targa Fidapa "Donna del territorio 2018" a Diana Venturato. Una testimonianza esemplare sul contributo delle donne imprenditrici nello sviluppo e nel successo delle imprese nel territorio. Tra i presenti anche la rappresentante del distretto Nord Est, Laura Zamperlin, la presidente della sezione, Rita Merlin, e il sindaco di Legnago, Clara Scapin.

Gruppo Samo

Il Gruppo Samo Industries, leader nelle soluzioni doccia, è nato oltre 55 anni fa dal sogno di Orvile Venturato che costruì a Bonavigo il primo stabilimento. Attualmente fanno parte del CdA Diana, Laura, Sandra, Fiorenza Tomelleri e Denis il più giovane dei fratelli Venturato che ne è il Presidente. Nel 2013 Samo ha acquisito il marchio Inda, storico brand italiano specializzato, nel settore degli accessori e mobili da bagno. L’attività del gruppo garantisce lavoro ad oltre 450 dipendenti diretti, oltre alle filiali estere, a cui va aggiunto l’indotto.

Diana Venturato

Diana Venturato ha ricoperto importanti incarichi in Associazioni del Settore: presidente Associazione Produttori Cabine Doccia Italiani; vicepresidente del Consorzio Italiano Arredo Bagno per 3 mandati; rappresentante del settore cabine doccia della FederbagnoClima/Assobagno. In Apindustri Verona ha contribuito alla fondazione di Api Giovani, per 20 anni nel Consiglio di Apa Verona, anche in qualità di prima VicePresidente donna. Per la CCIAA di Verona è stata Referente per l’industria del Comitato Promozione Imprenditorialità Femminile fino al 2014.
Ha riservato una particolare attenzione verso il territorio, che ha dimostrato creando il Format “Porte aperte… In Samo”, organizzando workshop su vari argomenti che hanno riscosso molto successo vista la numerosa partecipazione. Ha ospitato vari relatori con l’obiettivo di instaurare un dialogo costruttivo tra gli esponenti del mondo imprenditoriale e quello della pubblica amministrazione.

Solidarietà

Fra le iniziative promosse troviamo anche l’appoggio per il progetto su Gasparo Bighignato. Cartografo del ‘700, finalizzato all’intitolazione nel 2017 della Biblioteca di Minerbe, oltre a svariate attività ed interventi rivolti alle scuole del territorio di ogni ordine e grado. Sensibile e attenta nel campo della solidarietà, ha fondato una Onlus nel 2007 “Oscar…per tutti” della quale è Presidente, al fine di raccogliere fondi per la creazione di Borse di Studio da destinare a Medici specializzandi in campo oncologico. È in arrivo la quinta Borsa di studio di 20.000,00 € in collaborazione con AIRC e l’Università di Verona.

Diversi riconoscimenti ricevuti

Diana ha ricevuto anche molti riconoscimenti, tra gli altri il Samovillage – Audit, ottenuto dalla Regione Veneto. Il Certificato Audit Famiglia e lavoro, è un importante riconoscimento internazionale attribuito ad aziende che si distinguono per una politica aziendale attenta alla famiglia e all’aumento dell’efficienza in un’ottica di welfare. Altro riconoscimento il “Premio all’impresa per il bene comune” premio che riconosce a livello nazionale 10 realtà imprenditoriali e no profit che si sono distinte nel campo della solidarietà e del sostegno agli altri.